Panathlon Club di Fano, conviviale 'speciale' dedicata al presidente nazionale della Federazione Ginnastica d’Italia Tecchi

2' di lettura Fano 01/02/2017 - Nell’ attività consueta del Panathlon Club di Fano, presieduto dall’ avv. Giovanni Orciani, rientrano gli incontri periodici con importanti personalità dello sport, sia a livello locale che nazionale o addirittura internazionale.

Ma l’ultima serata conviviale organizzata dal sodalizio fanese, tutta dedicata al fresco Presidente nazionale della Federazione Ginnastica d’ Italia, doveva essere “speciale”, e in effetti lo è stata.

Gherardo Tecchi, eletto nella massima responsabilità di quella Federazione nel dicembre scorso, ha iniziato così ad essere festeggiato nella sua Città, proprio fra coloro che gli sono stati e gli sono più vicini nella sua lunga e prestigiosa esperienza sportiva e dirigenziale.

Con la famiglia, c’ erano gli amici della fanciullezza ed i compagni delle pratiche sportive precedenti a quella della ginnastica: calcio, vela, pallavolo, tennis. Presenti anche alcuni ex colleghi della carta stampata, perché in quegli anni Tecchi ha fatto pure il giornalista, prima di avviarsi decisamente e con grande successo nella disciplina che lo vede oggi al vertice assoluto.

Giustamente, nella prima di altre iniziative cittadine che vedranno prossimamente al centro il neo Presidente, hanno voluto essere presenti il Sindaco Massimo Seri (già presidente del Panathlon Club di Fano) e l’ assessore allo Sport Caterina Del Bianco, insieme a dirigenti sportivi regionali e provinciali.

L’ album della nostra Città – hanno ricordato gli amministratori – si va arricchendo con il nome di concittadini che occupano incarichi importanti nella società civile e dobbiamo esserne consapevolmente fieri. I numerosi soci panathleti erano guidati dal governatore di area Emilia-Romagna Marche Innocenzi, che ha ricordato il premio Fair Play alla carriera già assegnato a Tecchi dal Club di Fano anni fa, come una specie di augurio del grande riconoscimento ricevuto poi.

Preceduto da interventi del Presidente del Panathlon Club di Fano Orciani e dell’amico fraterno e già presidente avv. Luigi Marfori, Gherardo Tecchi, dopo avere ringraziato ancora una volta la moglie e già brava pallavolista Elia Santarelli per il sostegno affettuoso, ha tracciato una simpatica e commossa panoramica delle sue esperienze fanesi, chiamando per nome o soprannome molti dei presenti partecipi degli episodi ricordati.

“Momenti felici – ha detto – una vita vissuta in simbiosi; non cambierei nulla di allora…”. Poi è passato a parlare del grande impegno che lo attende.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2017 alle 12:29 sul giornale del 02 febbraio 2017 - 589 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, panathlon, Federazione Ginnastica d'Italia, Panathlon Club Fano, Panathlon Club di Fano, Gherardo Tecchi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aF1x





logoEV