x

Udc e Progetto Fano: 'Quale futuro per il Santa Croce?'

santa croce fano 2' di lettura Fano 24/01/2017 - Di seguito l'Interrogazione presentata dai consiglieri comunali di Progetto Fano Marianna Magrini e Alberto Santorelli e dal consigliere comunale di UDC Davide Delvecchio su "Quale futuro per il Santa Croce?".

I sottoscritti Marianna Magrini e Alberto Santorelli, consiglieri comunali del gruppo consiliare Progetto Fano, e Davide Delvecchio, consigliere comunale di UDC, presentano la seguente interrogazione
premesso che:

- in data 15 novembre 2016 il consiglio comunale approvava all’unanimità la mozione presentata dai consiglieri comunali Delvecchio, Santorelli, Magrini, Mirisola e Aguzzi che richiedeva l’impegno del Sindaco per garantire “il mantenimento del presidio Santa Croce, al fine di garantire i servizi all’Ospedale di Fano, anche dopo l’eventuale decisione della Regione Marche sulla localizzazione del nuovo Ospedale Provinciale”;

- in data 18 gennaio 2017 il Sindaco ha dichiarato che “è volutamente silenzioso sul tema della sanità perché sta valutando quali iniziative compiere nei prossimi giorni”;
considerato che:

- il tema della sanità è da considerarsi di primaria importanza per tutti i cittadini dell’intero territorio comunale e delle due vallate limitrofe e non si può rimanere in silenzio di fronte allo smantellamento del Santa Croce;

- con la precedente mozione i gruppi di minoranza firmatari hanno voluto investire il sindaco dell’appoggio dell’intero consiglio comunale per fare in modo che non sia una battaglia personale e isolata ma che tramite il sostegno di tutte le forze politiche il Santa Croce venga realmente tutelato;

- il Santa Croce non sta ricevendo alcuna tutela, ad oggi non è ancora stato ripristinato il servizio di chirurgia H24 come più volte da noi richiesto, diversi reparti sono stati depotenziati sia di personale che di servizi;

interrogano il Sindaco:

- per conoscere quali iniziative intende compiere, come da lui dichiarato, a “tutela del Pronto Soccorso che sia in grado di garantire le emergenze fino al codice rosso” se non è stato nemmeno ripristinato il servizio di Chirurgia H24;

- per sapere se l’impegno preso “di garantire i servizi all’Ospedale di Fano, anche dopo l’eventuale decisione della Regione Marche sulla localizzazione del nuovo Ospedale Provinciale” viene portato avanti, qual è l’attuale situazione dell’Ospedale di Fano e quali sono le garanzie ottenute dalla Regione Marche a tutela del nostro Santa Croce;

- per conoscere quali sono le azioni che il Sindaco sta valutando in questi giorni e se non ritiene opportuno coinvolgere tutte le forze politiche della nostra città e delle vallate limitrofe al fine di avere una maggiore forza politica nella lotta di salvaguardia del Santa Croce, punto di riferimento per la tutela della salute del nostro territorio.


da Davide Del Vecchio (Udc)
Alberto Santorelli (Progetto Fano)
Marianna Magrini (Progetto Fano)





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2017 alle 12:28 sul giornale del 25 gennaio 2017 - 527 letture

In questo articolo si parla di fano, udc, politica, Alberto Santorelli, davide delvecchio, santa croce fano, Progetto Fano, marianna magrini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aFJ7





logoEV
logoEV