x

Ciclo di conferenze 'I Grandi imprenditori che danno lustro al nostro territorio', venerdì appuntamento con Giancarlo Paci

2' di lettura Fano 24/01/2017 - Riprende il ciclo di conferenze, a cura del prof. Domenico Consoli, “I Grandi imprenditori – che danno lustro al nostro territorio”, organizzato dall’Associazione Culturale Informatica e Società Digitale (IES) in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Fano.

Venerdì 27 gennaio 2017 dalle ore 17.00 alle 18,30 la Sala di Rappresentanza della Fondazione ospiterà Il Presidente Giancarlo Paci, fondatore del gruppo Profilglass S.p.A., con Laura Paci, responsabile commerciale dell’ azienda.

Il noto gruppo fanese Profilglass S.p.A. è stato fondato a Fano nel 1982 dai fratelli Giancarlo e Stefano Paci e aveva come principale attività la lavorazione di profili distanziatori e decorativi per vetrocamera. Una vocazione rimasta nel nome ma poi ampliata grazie a una costante politica di investimenti. Infatti nel tempo l’Azienda è cresciuta velocemente verticalizzandosi fino a realizzare il ciclo completo dell’alluminio. Dal 2000, la Profilglass, potenziando impianti e staff, è entrata anche nel settore dei laminati in Alluminio per rispondere con efficacia, qualità e tempestività a una domanda sempre crescente di questo metallo. Così, con oltre 180.000 tonnellate di alluminio lavorato all’anno, Profilglass si distingue oggi fra i leader del settore a livello internazionale, esportando in più di 85 Paesi e proseguendo sulla strada dello sviluppo.

Dopo i saluti dell’Ing. Tombari, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Fano e l’introduzione del prof. Consoli, il Presidente Paci e la responsabile commerciale Laura Paci “racconteranno” al pubblico le origini dell’ azienda, l’attuale composizione del Gruppo, alcuni temi strategici come l’ internazionalizzazione e l’approccio ai mercati globali, le conseguenze della crisi economica che l’azienda ha saputo affrontare approcciando nuovi settori e diversificando le sue attività grazie ad una politica costante di investimenti.

“Condurre un’impresa – spiega Domenico Consoli, presidente dell’Associazione Culturale Informatica e Società Digitale (IES) – vuol dire guardare sempre al futuro, assumere rischi, prendere decisioni e innovare continuamente il prodotto/servizio per soddisfare le esigenze dei clienti. In un periodo di crisi occupazionale, è di fondamentale importanza capire quali competenze specifiche sono richieste ad una persona, giovane o adulta, per l’inserimento nel mercato del lavoro e conoscere i vari step per avviare un’attività imprenditoriale.

L’ Associazione Culturale IES è molto attenta a tutte queste problematiche. Infatti, lo scopo principale dell’associazione è quello di promuovere la cultura imprenditoriale nel territorio, ridurre il divario tecnologico tra i giovani e gli adulti e organizzare eventi, conferenze, seminari su temi inerenti l’imprenditorialità, la società e l’innovazione tecnologica. Prima del Presidente Paci, il ciclo di conferenze ha avuto, come ospiti, altri imprenditori: Paolo Andreani di Isa Infissi, Gabellini del gruppo Namirial, e il Cav. Selci della Biesse.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2017 alle 12:18 sul giornale del 25 gennaio 2017 - 708 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, banca, Fondazione Cassa di Risparmio di Fano, profilglass fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aFJ4





logoEV
logoEV