x

Aggrediscono due carabinieri per sottrarsi al controllo, arrestati

1' di lettura Fano 21/01/2017 - I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Fano hanno tratto in arresto due giovani dell’est con l’accusa di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari, allertati da un cittadino che, dopo aver visto due uomini aggredire verbalmente due donne, aveva udito grida provenire dalla strada, giunti al Foro Boario, hanno trovato solo le due donne.

Mentre le due donne stavano raccontando di aver avuto una violenta lite con due loro amici, completamente fuori controllo a causa dell’abuso di alcol, sul posto è sopraggiunta un’auto che prima ha rallentato e poi, visti i carabinieri, si è allontanata ad alta velocità.

I militari, intuendo che si trattasse dei due uomini segnalati, si sono messi all’inseguimento dell’auto. Fermata poco dopo, hanno tentato di identificare gli occupanti. I due però, dopo aver chiuso l’auto e gettato le chiavi oltre la siepe, hanno aggredito i militari. I carabinieri, supportati da una pattuglia del Commissariato di Fano, giunta poco dopo in aiuto, hanno bloccato i due.

Accompagnati in Caserma, i due, il 21enne rumeno R.Z., conducente dell’auto risultato positivo all’alcol test con un valore triplo rispetto al limite consentito, già conosciuto alle forze dell’ordine per reati contro la persona e il patrimonio, e il 24enne moldavo V.P., noto per guida in stato di ebrezza, sono stati arrestati in flagranza di reato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Sabato mattina il Giudice di Pesaro ha convalidato l’arresto e rimesso i due in libertà in attesa del processo.

Per i due carabinieri, medicati presso il pronto soccorso di Fano, 7 giorni di prognosi.






Questo è un articolo pubblicato il 21-01-2017 alle 17:20 sul giornale del 23 gennaio 2017 - 793 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fano, arresto, Sudani Alice Scarpini, carabinieri di fano, articolo, cronaca di fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aFFs





logoEV
logoEV