x

Accoglienza migranti, non si placano le preoccupazioni dei cittadini di Pontesasso

1' di lettura Fano 17/01/2017 - Lunedi sera, presso il comune di Fano, si è tenuto un incontro alla presenza del Sindaco Massimo Seri, l'assessore ai servizi sociali Marina Bargnesi, due rappresentanti della cooperativa Labirinto, due della cooperativa Irs Aurora ed una delegazione di residenti di Pontesasso.

Tale incontro richiesto con forza dalla cittadinanza di Pontesasso, al fine di ricevere risposte e delucidazioni in merito alla questione accoglienza profughi si è tradotto purtroppo, in un "nulla di fatto ".

Non sono bastate le rassicurazioni argomentate dai rappresentanti delle cooperative, del primo cittadino e dell'assessore a fermare le preoccupazioni dei cittadini. Ci auguriamo che l'amministrazione dal canto suo, nei limiti delle sue competenze si impegni a trovare una soluzione che soddisfi tutte le parti in causa.

I cittadini, con determinazione, non hanno esitato a mostrare agli amministratori che per l'ennesima volta si va a penalizzare il territorio di Fano sud come se non bastasse tutto quello che abbiamo subìto, che subiamo e che subiremo.

I residenti di Pontesasso non demordono perché non ritengono logico impegnare quell'immobile così grosso per 32 ragazzi vivendo con il terrore che l'emergenza continui, le leggi cambino e ci si trovi centinaia di profughi. Sarebbe la fine di Pontesasso!

Sarà organizzata un'assemblea pubblica dove verrà fatta una relazione su com'è andato l'incontro e verrà discusso sulle prossime azioni da intraprendere.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2017 alle 16:06 sul giornale del 18 gennaio 2017 - 998 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, migranti, cittadini, accoglienza, pontesasso, accoglienza migranti, fano notizie

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aFwT





logoEV
logoEV