x

Revoca del licenziamento dell'ex coordinatrice d'Ambito, M5S Fano: 'Un capro espiatorio per camuffare le gravi responsabilità politiche'

MoVimento 5 Stelle Fano 1' di lettura Fano 13/01/2017 - Con il ritiro da parte del Comune di Fano del licenziamento della ex coordinatrice d'Ambito si evidenzia ancor di più quanto abbiamo sempre sostenuto: è stato un capro espiatorio per camuffare le gravi responsabilità politiche di quello che abbiamo chiamato da subito un "grosso pasticcio".

Ora dunque queste responsabilità politiche di chi sono? I sindaci che fanno parte del comitato non hanno nulla da dire, a parte quelli che in sede di discussione chiesero mesi fa che Seri ne assumesse la presidenza al posto dell'assessora ritenuta inadeguata a ricoprire quel ruolo?

Qualcosa si muoverà oppure ci dobbiamo rassegnare al fatto che il costume italico spesso porta a nascondere le brutture sotto al tappeto e continuare a calpestarlo come se nulla fosse? L'Ambito si sta rimettendo in carreggiata con sforzo e fatica, ma a che prezzo?






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-01-2017 alle 15:22 sul giornale del 14 gennaio 2017 - 461 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, Movimento 5 Stelle, M5S, MoVimento 5 Stelle Fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aFpx





logoEV
logoEV