x

Via Cavour, Sinistra Unita Fano sull'intervento del consigliere regionale Carloni: 'L’arroganza è un’arma a doppio taglio'

sinistra unita fano 1' di lettura Fano 12/01/2017 - Pessima l’entrata a gamba tesa del consigliere regionale Mirco Carloni che, con l’ultimo comunicato (leggi qui), offende i residenti di via Cavour accusandoli di egoismo e, tacciando di ipocrisia chi sostiene la pedonalizzazione.

L’arroganza è un’arma a doppio taglio soprattutto se usata per difendere i propri interessi e pensare che il resto della città sia nemica o in malafede è veramente insensato. E qui sta il nodo del problema, via Cavour appartiene alla città, ai fanesi tutti, non è un mondo a parte come vorrebbe far credere il consigliere, per questo una buona amministrazione deve scegliere ascoltando le esigenze di tutti e decidendo in base alla idea di città che ha proposto ai cittadini con il proprio programma elettorale.

Il tono di Carloni non presuppone nessuna mediazione mentre alcuni commercianti avevano già presentato delle idee, delle proposte che potrebbero essere prese in considerazione tenendo aperto il dialogo con l’amministrazione: sperimentare la chiusura della strada il mercoledì e il sabato e, se possibile, portare delle bancarelle per un mercato diffuso, pedonalizzare intanto nel periodo estivo come prosecuzione del Corso e arredare la via con tavoli e panchine per favorire il passeggio, la socializzazione e offrire ai turisti anche questo bellissimo scorcio di città.

Pensiamo possano esserci soluzioni valide per commercianti, residenti e per tutti i cittadini fanesi, l’importante è discuterne, valutare con pacatezza e molta lungimiranza.

Infine ci sentiamo di rassicurare il Consigliere Carloni: in altre cittá le attivitá di ristorazione in zone chiuse al traffico hanno avuto un incremento degli affari.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2017 alle 16:51 sul giornale del 13 gennaio 2017 - 664 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, Sinistra Unita Fano, via cavour

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aFn6





logoEV
logoEV