SEI IN > VIVERE FANO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Torna il cinema all'aperto, si parte con Ameluk di Mimmo Mancini

2' di lettura
941

E' stato presentato ufficialmente il programma della stagione estiva del cinema all'aperto. Le proiezioni, che si svolgeranno presso la splendida cornice della Corte Sant'Arcangelo e al Cinema Politeama di Fano, riempiranno tutti i giorni dell'estate fanese.

Alla Corte Sant'Arcangelo gli spettacoli saranno sempre alle ore 21,30, mentre al cinema Politeama potranno essere o alle 20,45 o alle 21,30 (con l'eccezione di “S is for Stanley” di lunedì 18 luglio, che verrà proiettato alle ore 23:00). In caso di maltempo le proiezioni della Corte Sant'Arcangelo verranno effettuate al cinema Politeama con aria condizionata.

I prezzi dei biglietti saranno popolari e ancor di più: per entrare sempre a 4 euro basterà richiedere il tagliando agli esercizi che esporranno la locandina in allegato tra cui info point comunali, hotel, stabilimenti balneari ed esercizi convenzionati. Il biglietto intero sarà a 5,50 Euro, ridotto ragazzi, militari, argento e tesserati “Gold” e “Silver” a 4,50. Inoltre si può saltare la fila alla cassa comprando i biglietti online all'indirizzo www.liveticket.it/cinemafano. Per anteprime e nuove uscite il prezzo intero sarà di 7,50 euro.

Tutti i martedì, giovedì e domeniche al Politeama si proietteranno i cartoni animati e in alcune occasioni verranno inseriti anchea alla Corte Sant'Arcangelo. Non mancheranno gli appuntamenti con i registi: il primo sarà Ivan Cotroneo mercoledì 20 luglio. Dopo i successi passati, verranno replicati "Gli sbancati 1 e 2", nelle serate di sabato 30 e domenica 31 luglio. Ci sarà anche una serata con il Fano International Film Festival, con le proiezioni dei migliori cortometraggi. Come detto ci saranno anche le anteprime e nuove uscite, con “Il Drago invisibile” (10 agosto), “L'era glaciale – in rotta di collisione” (dal 16 agosto), “Clan”, “Escobar”, “The Music of Strangers: Yo-yo ma and the Silk Road Ensemble”.

Il primo appuntamento, come detto, sarà con il film di Mimmo Mancini “Ameluk”. È Venerdì Santo. A Mariotto, un minuscolo paese della Puglia, tutto è pronto per la Via Crucis, ma l’interprete di Gesù, il biondo parrucchiere Michele, si siede sulla corona di spine. È l’inizio del calvario: il tecnico delle luci, Jusef, mandato inconsapevolmente allo sbaraglio dall’amico prete, sostituisce Cristo; ma è un musulmano. Inizio proiezione, domenica 17 luglio alla corte Sant'Arcangelo, alle ore 21:30.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-07-2016 alle 17:28 sul giornale del 16 luglio 2016 - 941 letture