SEI IN > VIVERE FANO > SPORT
comunicato stampa

Allo Sport Park le finali di bowling per disabili

2' di lettura
749

Venerdi 13 maggio alle ore 14,30 allo Sport Park di Fano, si conclude il secondo Torneo di Bowling UISP riservato a ragazze e ragazzi diversamente abili del nostro territorio.

Sono sette i Centri Diurni di Fano e Pesaro coinvolti dall’UISP di Pesaro Urbino che si giocheranno la finale: Giona, Penelope, Caoos, Centro Diurno Fano, Pegaso RSA Tommasello e MovimHandicap.

Confermata la presenza dell’Assessore allo Sport di Fano Caterina del Bianco.

“Ancora una volta la UISP si è dimostrata pronta ad accogliere e promuovere la filosofia di uno sport aperto a tutti. Il messaggio che maggiormente ci interessa trasmettere con iniziative come questa – spiega Simone Ricciatti, vicepresidente UISP Pesaro e Urbino – riguarda l’affrontare i pregiudizi che spesso, nel mondo dello sport di base, si traducono nell’isolamento. Per quanto riguarda l’attività fisica, come ho avuto più volte occasione di ribadire, non esistono sport non praticabili da persone con handicap”.

Il torneo, giunto a conclusione, è stato un modo di offrire in maniera completamente gratuita un’esperienza stimolante sia per il luogo in cui si è svolto, sia per la disciplina, che si presta ad adeguamenti per consentire la partecipazione a tutti.

Un punto fondamentale, centrale nelle politiche dell’ UISP per la salute mentale (per la salute e per la promozione del benessere in generale) è infatti la partecipazione attiva di utenti, familiari, operatori e cittadini. E’ su questo nucleo forte di significato e di valore che l’UISP organizza le sue attività. Il bowling è una pratica sportiva molto indicata per i praticanti diversamente abili, soprattutto dal punto di vista di handicap mentale: è uno sport di destrezza, con impegno fisico ed energetico non massimale, con impegno mentale considerevole e senza alcun contatto fisico.


ARGOMENTI

da Uisp
Comitato Provinciale Pesaro Urbino


Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-05-2016 alle 15:44 sul giornale del 13 maggio 2016 - 749 letture