Massimo Seri: "Con la Collemar-athon vincono tutti"

collemar-athon 2016 10/05/2016 - A conclusione della 14a edizione della ColleMar-athon di domenica scorsa, che ha riscosso grande successo di partecipazione e di pubblico, organizzata come sempre in modo impeccabile dall'associazione guidata da Annibale Montanari desidero rivolgere il plauso mio personale e dell'intera Amministrazione comunale di Fano a tutti coloro che a vari titolo hanno contributo a rendere straordinario questo appuntamento.

E' innegabile, infatti, che la ColleMar-athon rappresenta un evento non solo sportivo, ma con riflessi importanti sul piano turistico e commerciale per la parte del territorio provinciale che attraversa.

La partecipazione, anche quest'anno, di oltre un migliaio di atleti (1.150 per la precisione), provenienti da ogni parte d'Italia e da diversi Paesi esteri ha prodotto benefici effetti sul sistema turistico locale con ben 806 pernottamenti registrati nelle strutture alberghiere, come mi confermano le nostre organizzazioni turistiche. Un risultato lusinghiero che si accomuna a
quello dei commercianti, molti dei quali hanno volontariamente tenuti aperti i loro esercizi più del dovuto al fine di offrire agli ospiti maggiori opportunità di trascorrere in modo piacevole il soggiorno a Fano e dintorni.

Sulla base di queste considerazioni non posso dunque esimermi dal porgere un sentito ringraziamento a tutto l'apparato che ha contribuito al successo della manifestazione. Mi piace in particolare sottolineare l'impegno della Regione Marche, della Provincia di Pesaro e Urbino e dei Comuni di Barchi, Fano e quelli attraversati dalla corsa, nonché della Cooperativa Alberghi Consorziati, di Marina dei Cesari, della Protezione Civile, della Croce Rossa, del corpo di polizia Municipale di Fano e degli altri comuni, come pure delle varie Pro Loco.

Un ringraziamento davvero speciale, va ad Annibale Montanari e ai 500 volontari che hanno reso possibile questo spettacolo svoltosi in perfetto ordine e senza incidenti: senza il loro disinteressato impegno diventa impossibile allestire una maratona di questo livello. Senza personaggi come Annibali Montanari, la cui passione e amore per la ColleMar-athon è indiscussa, questo nostro territorio sarebbe sicuramente più povero.


da Massimo Seri
Sindaco del Comune di Fano




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2016 alle 16:27 sul giornale del 11 maggio 2016 - 849 letture

In questo articolo si parla di fano, sport, comune di fano, Collemar-athon, sindaco, massimo seri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awLq





logoEV