Il violinista Milenkovich e la filarmonica marchigiana a Fano con "Otto Stagioni"

03/05/2016 - Unica data in provincia di Pesaro e Urbino del tour nazionale del celebre violinista con l’ensemble d’archi della FORM per presentare Le Quattro Stagioni di Vivaldi e Las Cuatro Estaciones Porteñas di Piazzolla.

Sabato 7 maggio al Teatro della Fortuna, ore 21, la FORM torna a Fano per presentare uno strepitoso concerto con il celebre violinista Stefan Milenkovich che chiude in grande stile la stagione sinfonica 2016 dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana nella nostra regione. Il concerto approda in città grazie alla collaborazione con la Fondazione Teatro della Fortuna e con il Comune di Fano e fa parte di un lungo tour nazionale che ha già fatto registrare un enorme successo a Jesi, Osimo, Macerata e che, dopo Foggia, Fabriano e Fano, raggiungerà Lucca per concludersi poi il 9 maggio in Ancona all’Aula Magna d’Ateneo “Guido Bossi” dell’Università Politecnica delle Marche.
A motivo del successo, il talento prodigioso e la straordinaria carica comunicativa di Milenkovich, al suo quarto anno consecutivo con la FORM dopo i clamorosi trionfi degli ultimi tre anni, e naturalmente la bellezza, il fascino e la notorietà delle musiche in programma, tra le più amate dal pubblico.
Il concerto, dal titolo Milenkovich: Otto stagioni, unisce infatti due grandi e diversi classici della musica: Le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi (da “Il Cimento dell'Armonia e dell’Invenzione”, op. VIII), capolavoro “pittorico-musicale” del Settecento che ha inaugurato il genere dalla cosiddetta musica descrittiva, e Las Cuatro Estaciones Porteñas (Le Quattro Stagioni “da Buenos Aires”) di Astor Piazzolla, nella versione per violino e archi, ispirate alla luce, ai paesaggi e alle tradizioni popolari dell’Argentina.
Stefan Milenkovich, alla guida in veste di solista e concertatore dell’ensemble d’archi della FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana che si esibisce in “standing position”, presenta i due celebri cicli musicali di Vivaldi e di Piazzolla alternandone i singoli concerti in modo da formare un unico grande concerto a “Otto Stagioni”, dove gli smaglianti colori del barocco vivaldiano si intrecciano ai ritmi passionali e sanguigni del nuevo tango argentino.
Il violinista serbo è un’artista di respiro internazionale e sin da giovanissimo ha avuto riconoscimenti importanti. Si è esibito per il presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan a 10 anni durante il Concerto di Natale a Washington, a 11 a Belgrado per Michail Gorbačëv, a 14 per Papa Giovanni Paolo II. A 16 anni ha collezionato il suo 1000° concerto.
Artista poliedrico, si è anche esibito live presso l’Apollo Theater di New York City con i Gorillaz, virtual band riconosciuta a livello mondiale.

Biglietti da 15, 10, 8 e 5 euro (studenti) in vendita al Botteghino del Teatro della Fortuna, tel. 0721.800750. Info: Fondazione Teatro della Fortuna, tel. 0721 827092 / 0721 830742
info@teatrodellafortuna.it; www.filarmonicamarchigiana.com.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2016 alle 13:37 sul giornale del 04 maggio 2016 - 589 letture

In questo articolo si parla di teatro, fano, spettacoli, teatro della fortuna, Fondazione Teatro della Fortuna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awvF





logoEV