SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

A San Lorenzo in Campo è attivo il Wi-Fi: gratuito e veloce

2' di lettura
526

A San Lorenzo in Campo si naviga gratuitamente e veloce. L’amministrazione comunale ha attivato la rete wi-fi gratuita, grazie alla collaborazione con l’azienda Milliway di Gubbio, specializzata nel fornire servizi di interconnessione a larga e larghissima banda mediante fibra ottica e wireless.

Dopo la biblioteca comunale e l'area circostante, altre tre zone del capoluogo sono state coperte con la rete WI-FI completamente gratuita: piazza Umberto I e Verdi, via Vittorio Emanuele II; viale Regina Margherita, giardini pubblici, scuole; parco via Molino e palestra.
“Un utile servizio fortemente voluto dalla nostra amministrazione comunale per residenti e turisti – spiega il sindaco Davide Dellonti -. Convinti dell’importanza sempre maggiore di accedere al web, abbiamo pensato di coprire con la rete wi-fi completamente gratuita tre importanti e vaste aree del capoluogo. Informare e comunicare per noi sono due pilastri fondamentali, e questa iniziativa si inserisce nel più ampio progetto che ha portato finora alla realizzazione del nuovo sito internet del Comune e ad essere presenti sui principali social network. Sono le tre zone più frequentate del paese – prosegue il sindaco – ad essere state coperte. Comprendono infatti il centro dove si trovano il comune e molti negozi, l’area delle scuole e dei giardini pubblici e quella del parco polivalente dove ci sono impianti sportivi e palestra. Queste tre aree vanno ad aggiungersi alla biblioteca multimedia e zona circostante già coperta da alcuni mesi. Un servizio molto prezioso per i residenti e per i turisti che in numero sempre maggiore vengono a visitare San Lorenzo. Dopo una prima valutazione del funzionamento e dell’utilizzo, decideremo se ampliare ulteriormente il servizio”.
Molto semplice iniziare a navigare. Tra le reti wi-fi disponibili si trova esaway-comuneslorenzoincampo. Nella schermata che si apre, va effettuata la registrazione per accedere a internet.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-01-2016 alle 11:32 sul giornale del 07 gennaio 2016 - 526 letture