SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA

Luzi (Sinistra Unita): "Consiglio rinviato, inutili le polemiche dei 5 Stelle"

2' di lettura
251

Carla Luzi, Consigliere Comunale di Sinistra Unita

Meraviglia la presa di posizione dei tre consiglieri del M5S a proposito del rinvio del Consiglio Comunale previsto per il 27 novembre. Credo sia utile fare alcune precisazioni.

Nella Conferenza dei Capigruppo, svoltasi il 26 novembre, nella quale il capogruppo del M5S era assente e non sostituito da un suo rappresentante, la Presidente Rosetta Fulvi ha notificato l'assenza giustificata di diversi Consiglieri alla seduta del Consiglio stesso e ha proposto, previo accordo con tutti i Capigruppo, il rinvio del Consiglio del 27 e lo svolgimento del relativo ordine del giorno nel successivo Consiglio del 30 Novembre. Questo anche in considerazione che la mancanza di numero legale avrebbe comportato lo spreco di risorse pubbliche. Gli assenti in Capigruppo, compreso Hadar Omiccioli, sono stati tutti contattati telefonicamente dalla stessa presidente e resi partecipi della situazione e della modalità secondo cui si sarebbe svolto il Consiglio del 30 novembre. Tutti hanno dato la loro adesione.

Spiace ora leggere le dichiarazioni pretestuose riguardo al rinvio da parte di chi ancora una volta sembra voler stare comunque sulla scena. Spiace ancora di più leggere testualmente "che -in compenso- proprio in questa settimana è stato tuttavia aggiunto un consiglio comunale per la giornata contro la violenza sulle donne, consiglio dall’alto valore simbolico, ma con nessun tipo di valore amministrativo".
Queste parole lasciano trasparire una mancanza di sensibilità assoluta su un tema tanto rilevante che per la prima volta è entrato in un Consiglio comunale a Fano con modalità del tutto nuove che hanno preso in considerazione i diversi aspetti della violenza sulle donne e hanno però anche dato il quadro di tutte le azioni positive che si stanno attuando nel nostro territorio, nell'ottica di un cambiamenti culturale che può partire proprio da un luogo pubblico come è un Consiglio Comunale.

Se per un atto così simbolicamente importante che ha anche votato, dopo un approfondito dibattito e all'unanimità, un ordine del giorno per sostenere il Centro Antiviolenza della provincia, si deve rimandare la discussione di pochi giorni su temi pur importanti, credo che non sia il caso di montare inutili polemiche!



Carla Luzi, Consigliere Comunale di Sinistra Unita

Questo è un articolo pubblicato il 28-11-2015 alle 15:15 sul giornale del 28 novembre 2015 - 251 letture