SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

San Lorenzo in Campo: iniziate le asfaltature, investimenti per 500 mila euro

3' di lettura
554

Sono iniziate da via Trieste le asfaltature programmate dall’amministrazione comunale nel centro del paese e nella frazione di San Vito sul Cesano.

Si asfalterà oltre che via Trieste, via Fornace, il vicolo che da via Fornace conduce alle scalette della Basilica, un tratto di via Manzoni e la zona vicino le mura restaurate a San Vito. L’importo dei lavori è di 40mila euro, tutti da fondi di bilancio del Comune. In partenza anche altri lavori, mentre alcuni stanno terminando. “Sono consistenti e di grande importanza gli interventi – spiega il sindaco Davide Dellonti – che interessano e interesseranno nei prossimi mesi il nostro paese, lavori per un totale di ben 500mila euro. Andiamo a mettere mano a diverse situazioni critiche ereditate, a vie e strade che necessitavano da anni di essere sistemate.

E’ il primo step. Il secondo stralcio di asfaltature partirà infatti nei primi mesi del prossimo anno. Mentre per la sistemazione delle strade esterne extra-urbane stanno per essere investiti ben altri 100mila euro. Intanto si stanno avviando a conclusione i lavori di consolidamento e restauro del muro di sostegno stradale a Montalfoglio. Un intervento che da anni era necessario fare, per mettere in sicurezza l'area ed evitare crolli e movimenti franosi nella zona, garantire la normale circolazione stradale e rimuovere quindi lo stato di pericolo.

Il quadro economico complessivo dell'opera è di 45.000 euro, di cui lavori per oltre 30.000 con fondi reperiti dalle disponibilità del bilancio comunale. Stanno per concludersi anche i lavori per la regimazione delle acque alla Pieve di San Vito, altro problema che si trascinava da alcuni decenni e mai risolto. Prosegue inoltre nel pieno rispetto del cronoprogramma anche l’intervento di ristrutturazione e messa in sicurezza della scuola materna”. E a breve partiranno altri importanti lavori. “Per quanto riguarda l’allargamento e il miglioramento dell'ecocentro – prosegue l’assessore Ernesto Tiberini - è questione di giorni. L’intervento consiste nell’allargamento dello stesso per una dislocazione migliore degli spazi e nuove frazioni, oltre che una rampa di scarico con scarrabile per l’organico.

L’importo è di 25000 euro. Siamo stati gli unici in provincia a ricevere un finanziamento a fondo perduto di 11795 euro. Un intervento che dimostra la nostra sensibilità in campo ambientale. Inoltre, ci sono stati riconosciuti dalla Regione 42.330 euro per il maltempo di marzo 2015, che andranno su progetti di risistemazione delle strade esterne e interventi nelle frazioni”. Nel 2016 poi due degli interventi del piano triennale delle opere pubbliche. “E’ in programma l'illuminazione monumentale ed arredo urbano del centro storico per 120.000 euro e lo scolmatore fognario nella parte "bassa" del capoluogo per 150.000 euro. Lavori – conclude il sindaco - che andranno finalmente a risolvere problemi che si trascinano da anni e che permetteranno, come quelli nel centro storico, il rilancio e lo sviluppo turistico e quindi anche economico del paese”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2015 alle 16:56 sul giornale del 27 novembre 2015 - 554 letture