SEI IN > VIVERE FANO > LAVORO
comunicato stampa

Saipem e Syndial: giovedì sciopero di due ore

1' di lettura
666

Dalle 9 alle 11 con presidio di fronte alla Saipem di Fano in via tonilo. Sciopero di due ore dei lavoratori Saipem e Syndial: presidio davanti ai cancelli della sede fanese. Sindacati e Rsu contro il piano industriale del gruppo Eni

Prosegue la protesta dei lavoratori della Saipem spa. Giovedì 26 novembre tutte le Rsu delle sedi Saipem, insieme ai sindacati Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil hanno proclamato uno sciopero di due ore, dalle 9 alle 11, con un presidio davanti ai cancelli della sede fanese Saipem in via Toniolo. Sciopero di due ore e stesso presidio anche da parte dei lavoratori della Syndial Spa di Bellocchi di Fano.

Rsu e sindacati denunciano ancora una volta le intenzioni del gruppo Eni di abbandonare il nostro Paese, concentrando le sue attività solo sull’esplorazione di gas e petrolio. Un rischio gravissimo, scrivono i sindacati, perché tutte le attività e le professionalità esistenti che non rientrano in questo perimetro rischiano lo smantellamento, con gravi ripercussioni sul piano dell’occupazione.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2015 alle 20:03 sul giornale del 26 novembre 2015 - 666 letture