SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Terre del baccalà: dal mare alla collina e ritorno

3' di lettura
490

La kermesse più golosa della stagione autunnale si è aperta lo scorso 9 novembre con l’adesione di ben 15 ristoranti a delineare un territorio ricco, oltre che di prelibatezze gastronomiche, anche di storia arte e cultura.

La novità della 13° edizione è infatti proprio il coinvolgimento di tutta la provincia: dal mare alla collina e ritorno per non dimenticare il forte legame che unisce il territorio in cucina.

Dunque, ancora fino al prossimo 13 dicembre, nelle strutture aderenti, sarà possibile magiare, al prezzo convenzionato di 18 € un menù a base di baccalà che comprende: antipasto o primo, olio extravergine del territorio, baccalà con contorno di stagione cucinato secondo la tradizione e coperto (sono escluse le bevande).

Non solo, ma il Festival del Baccalà regala altre novità. Due, infatti, le serate, su prenotazione, dedicate alla specialità autunnale: la prima si svolgerà al Relais Villa Giulia, venerdì 27 novembre a partire dalle 19.30 e sarà dedicata all’approfondimento della tradizione del baccalà con la presenza di un sommelier, di un nutrizionista (info e prenotazioni allo 0721.823159).

La seconda serata si svolgerà il 13 dicembre al ristorante La Coppa di Mombariccio alle 20.00 e sarà l’occasione per un confronto diretto tra la tradizione locale e quella anconetana del baccalà, in forma di sfida tra chef (info e prenotazioni allo 0721.471276).

“Siamo arrivati ad organizzare la tredicesima edizione di una iniziativa - afferma Roberto Borgiani, direttore Confesercenti Pesaro e Urbino - che vuole sottolineare l'importanza culturale della cucina non soltanto come momento conviviale, ma un'occasione di continua scoperta delle proprie radici, approfondimento e conoscenza del territorio. La buona tavola, quella che sa trasmettere dei valori genuini, è un biglietto da visita importante soprattutto in questo momento storico in cui il turismo può aiutarci a risollevare le sorti del territorio. E' vero, infatti, e lo si legge anche nelle statistiche istituzionali, che il turismo enogastronomico è uno dei più attivi negli ultimi anni e che coloro che si muovono in territori sconosciuti utilizzano come veicolo di scoperta dei luoghi anche e soprattutto la cucina”.

Di seguito le strutture aderenti:

CARTOCETO:

AGLI OLIVI - Via Bottaccio, 4 - Tel. 0721.898144 - info@risotranteagliolivi.it

LA COSTA - Via Pieve, 69 - Tel. 0721.877202

LA LOCANDA DEL GELSO - Via Morola, 12 - Tel 0721.877020 - info@lalocandadelgelso.it

FANO:

BORGO DEL FARO – Via Piceno, 12 – Tel. 827828 – info@borgodelfaro.it

CASA NOLFI – Via Puccini, 2 – Tel. 0721.809781 – augustus@hotelaugustus.it

IL PORTICO – Via Tosi, 9 (Località Torrette) – Tel. 0721.884016 – info@ilportico-fano.it

RELAIS VILLA GIULIA – Via di Villa Giulia, 40 – Tel. 0721. 823159 – info@relaisvillagiulia.com

TAVERNA DEI PESCATORI – P.zzale Calafati, 2 – Tel. 0721.805364 –info@tavernadeipescatori.it

MAROTTA:

LA RIVA – Longo mare C. Colombo – Tel. 0721.960816 – info@lariva.net

MOMBAROCCIO:

LA COPPA – Via Ciro Pavisa, 10 – Tel. 0721.471276 – ristorantelacoppa@libero.it

MONTEMAGGIORE AL METAURO:

DA MATTEO – P.zza Bramante, 8 - Tel. 0721.894851 - info@borgomontemaggiore.it

LA CANTINAZA - Via San Liberio 48 - Tel. 0721.895904 - info@ristorantelacantinaza.com

PESARO:

GIRO DI BOA – Viale Trieste, 277 – Tel. 0721.370281 – infolaboa@gmail.com

LA TESTA DEL RE - Via delle Galigarie, 24 – Tel. 0721.67609 – alecocobongo@yahoo.it

SERRUNGARINA:

AL MANDORLO – Via Tomba, 57 – Tel. 0721.891480 – info@almandorlo.it



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2015 alle 17:56 sul giornale del 24 novembre 2015 - 490 letture