SEI IN > VIVERE FANO > CULTURA
comunicato stampa

Spazio XX settembre: arte e storia si incontrano ancora

1' di lettura
301

A conclusione di questo 2015, Carifano- Creval riapre il meraviglioso sito archeologico sotto Palazzo Bambini, con un nuovo appuntamento culturale. L’evento artistico si inaugurerà con un omaggio speciale, a sorpresa, ad uno dei veri grandi mostri sacri viventi dell’arte contemporanea.

Esplorare una domus dell’antica Fanum Fortunae, di cui risultano oggi parzialmente conservate, in alzato, alcune murature, oltre a pavimenti a mosaico tra cui di particolare pregio quello cosiddetto “dei pesci”, è una grande emozione. Per questo motivo, il sito dal nome Spazio XX Settembre, collocato sotto palazzo Bambini, nel cuore del centro storico di Fano (PU), aprirà nuovamente le sue porte alla città, con un’ appuntamento artistico inusuale, vista la location che lo ospita . Dal 3 dicembre prossimo infatti, questa area di grande importanza archeologica, dove sono fruibili mosaici e resti di strutture edilizie, restaurati e valorizzati attraverso una cauta operazione di musealizzazione in accordo con la Soprintendenza Archeologica delle Marche, tornerà ad essere luogo di produzione per le arti performative nonché uno dei simboli dell’arte e della cultura fanese, grazie alla lungimiranza del gruppo Creval che ha ideato questo evento.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2015 alle 13:34 sul giornale del 23 novembre 2015 - 301 letture