SEI IN > VIVERE FANO > SPORT
articolo

Alma Campobasso, pareggio amaro

2' di lettura
368

Alma Campobasso

Uno a uno allo stadio Mancini tra un Fano rimaneggiato in difesa e un Campobasso che recrimina due reti annullate.

Primo tempo dominato dai granata locali, oggi in casacca bianca, che lo stesso presidente Gabellini ha definito "ottimo". Tuttavia l'assenza di Torta - nove domeniche consecutive che non gioca - è senza dubbio da annoverare tra le cause del rallentamento della squadra.

Al 5' Alma subito pericolosa con Bartolini che entra in area e rimedia un calcio d'angolo. Due minuti più tardi è Chiacchiarelli, oggi col numero dieci, a impensierire il portiere Capuano: la sua punizione dai trenta metri sorvola tutta l'area e lambisce l'incrocio dei pali alla sinistra dell'estremo difensore ospite. Alla mezz'ora la prima, vera occasione per il Fano: incursione di Sassaroli sulla fascia sinistra e tiro respinto da Capuano, la palla arriva sui piedi di Gucci che si infrange contro difensore, ultimo arriva Chiacchiarelli che, di sinistro, sfiora la porta. Al 35' sempre Chiacchiarelli che, servito da Sassaroli, fugge sulla sinistra ma la sua conclusione fa tremare il palo esterno. Cinque minuti più tardi è Lunardini che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, si impossessa della palla e serve Gucci nell'area piccola che colpisce l'esterno della rete. L'ultimo brivido del primo tempo è firmato Campobasso ma il numero dieci Boldrini, solo davanti è Ginestra, è chiuso da Verruschi prima che possa tirare.

Secondo tempo che si apre di nuovo all'insegna dell'Alma: al 5' punizione centrale di Lunardini che sfiora la traversa. All'8' Sivilla cerca di sorprendere il portiere con un tiro di destro ma Capuano non si lascia ingannare. Un minuto più tardi arriva il vantaggio del Campobasso che l'arbitro annulla: la palla era andata oltre la linea di fondo mentre Boldrini si apprestava a crossare per Aquino. Al 18' scambio ipnotico Gucci-Sivilla-Marconi ma Capuano nega la rete con un tuffo acrobatico. Sugli sviluppi del seguente calcio d'angolo, Ferrani atterra Gucci e l'arbitro concede il calcio di rigore all'Alma. Dal dischetto Sivilla non sbaglia: uno a zero. E' il 20' della ripresa. L'Alma allenta il gioco e al 43' arriva il pareggio inaspettato: Ginestra respinge una conclusione di Fiore, la palla resta lì e Bucchi è lesto a metterla nell'angolino. Pareggio amaro per l'Alma ma meritato per gli avversari. All'ultimo minuto di recupero gli ospiti saltano dalla panchina per il secondo gol annullato, questa volta a causa di un fuorigioco.



Alma Campobasso

Questo è un articolo pubblicato il 22-11-2015 alle 19:23 sul giornale del 23 novembre 2015 - 368 letture