SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Mondolfo, Lucchetti: "Bonificati dall'amianto tre siti del territorio comunale"

3' di lettura
341

In occasione della bonifica e rimozione di tre siti di amianto abbandonato su strade pubbliche (Via Sant'Irene e località Santa Vittoria – vedi foto), l'assessore all'Ambiente e Urbanistica del comune di Mondolfo, Massimiliano Lucchetti, approfitta per riassume l'attività dell'ufficio ambiente, che dal 2010 si sta impegnando a fondo per la rimozione o la messa in sicurezza del amianto sul territorio comunale.

Lucchetti conscio dell'importanza di questa attività e orgoglioso del lavoro sin qui svolto che dovrà essere al più presto sviluppato anche sul territorio acquisito da Fano: '' E' dal 2010 che l'ufficio ambiente, tramite il suo ispettore ambientale e tramite la collaborazione con la Polizia Municipale, ha dato corso al ''Programma di controllo amianto'' che viene attuato secondo un protocollo concordato con ASUR Zona territoriale n°3 – Dipartimento di prevenzione – Servizio Igiene e Sanità Pubblica.

Tale programma prevede: il censimento degli edifici, l'indagine per accertamento delle condizioni manutentive, l'invito ai proprietari degli immobili, l'atto di diffida ed l'eventuale emissione di ordinanza. Visto il periodo di crisi e le difficoltà che stanno affrontando le nostre famiglie, l'ufficio si mette a disposizione per guidare passo dopo passo i proprietari e nel consigliare soluzioni efficaci e possibilmente economiche, in modo da ridurre i tempi e velocizzare la bonifica dei siti individuati. Dal 2010 ad oggi l'ufficio ambiente ha fatto 68 segnalazioni di amianto su tutto il territorio comunale, delle quali 45 hanno provveduto alla bonifica e le restanti sono in fase di accertamento.

Dall' acquisizione del territorio di Marotta accorpato dal luglio 2014 dal comune di Fano, l'ufficio ambiente ha dato corso al ''Programma di controllo amianto'' anche sul nuovo territorio, eseguendo con l'aiuto della Polizia locale, ulteriori 20 sopralluoghi che saranno oggetto di controllo e segnalazione di smaltimento/bonifica amianto. Considerato che la presenza di amianto può essere dedotta con certezza solo dopo analisi chimico fisiche e visto che tali analisi per legge devono essere fatte dai proprietari dell'immobile, si richiede la massima collaborazione da parte di tutta la cittadinanza, noi dal canto nostro siamo a disposizone per dare tutto il supporto necessario, atto a mettere in sicurezza le vostre abitazioni. Non posso dire la stessa cosa per chi abbandona rifiuti contenenti amianto sul strade del nostro territorio: di recente abbiamo bonificato tre siti aggetto di abbandoni su strade pubbliche e questo ha comportato una spesa aggiuntiva per la nostra comunità.

La nostra volontà è quella di contrastare con forza questi comportamenti che mettono a rischio la salute di tutti e nel promettere un maggior controllo tramite la preziosa collaborazione della Polizia Municipale, vi preghiamo di volerci segnalare eventuali abbandoni sul territorio di tutte le tipologie di rifiuto, via email ( ispezioni.ambiente@comune.mondolfo.pu.it ) o via telefono al numero verde 800407171. Tramite la collaborazione di tutti riusciremo a disincentivare questi comportamenti incivili e migliorare l'ambiente in cui viviamo.''



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-11-2015 alle 12:59 sul giornale del 22 novembre 2015 - 341 letture