Cartoceto: all'istituto Marco Polo si parla di droghe e malattie

1' di lettura 19/11/2015 - Gli studenti della secondaria "M.Polo" invitano le famiglie e la cittadinanza a partecipare all'incontro con Giorgia Benusiglio.

Sabato 21 novembre 2015, presso il Palazzetto dello Sport di Lucrezia di Cartoceto si terrà un incontro con Giorgia Benusiglio, una ragazza milanese che all’età di 17 anni ha rischiato la vita contraendo l’epatite a causa di mezza pasticca di ecstasy; se non fosse stato per un trapianto di fegato, quella mezza pasticca sarebbe stata fatale.

Dopo la sua esperienza Giorgia ha scritto un’autobiografia “Vuoi trasgredire? Non farti!” che abbiamo letto in classe; successivamente abbiamo approfondito l’argomento con gli insegnanti di Scienze e anche di Arte.

Giorgia ha iniziato a tenere degli incontri nelle scuole per informare i ragazzi sui rischi delle droghe e far capire che “possono bastare cinque minuti di leggerezza per commettere errori fatali”.

L’incontro, oltre a noi studenti dell’IC Marco Polo, è rivolto a tutti gli interessati. Partecipate numerosi: l'unione fa la forza; dobbiamo superare questo problema.

Gli alunni delle classi terze della Secondaria “M. Polo”








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2015 alle 12:57 sul giornale del 20 novembre 2015 - 722 letture

In questo articolo si parla di attualità, cartoceto, marco polo, istituto comprensivo Marco Polo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqFE





logoEV