SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Mondolfo, Lucchetti: "Il premio Comuni Ricicloni è dei cittadini!"

2' di lettura
763

Massimiliano Lucchetti

Dopo l'ennesimo articolo comparso sui quotidiani on-line, l'assessore all'Ambiente e all'Urbanistica del comune di Mondolfo, Lucchetti Massimiliano, condanna con forza chi vuol gettare fango sull'impegno dei cittadini che sono i veri detentori dei premi attribuiti da Legambiente al comune di Mondolfo.

Lucchetti sempre molto deciso, non fa sconti e rilancia con forza la bontà del progetto e il forte impegno dei cittadini: '' Gli attacchi sul ruolo che ricopro fanno parte della bagarre politica e sinceramente non gli do troppa importanza, ma quando per colpire la mia figura si vuole screditare tutta la nostra comunità allora non ci sto. Il premio di Legambiente che assegna al comune di Mondolfo il primo posto nelle Marche come miglior indice di buona gestione dei rifiuti urbani, è dei cittadini, non di Lucchetti. I nostri compaesani da quando siamo partiti nel 2013 hanno messo un impegno encomiabile in questo nuovo progetto di raccolta e gestione dei rifiuti che non ha eguali in regione, perché i nostri concittadini hanno una coscienza ambientale fuori dal comune. A dimostrazione di ciò, nonostante il forte carico estivo, che per noi significa il raddoppio dei rifiuti, siamo al primo posto nelle Marche e oltre a noi in classifica per trovare un altro comune costiero bisogna arrivare al settimo posto, proprio perché l'influenza turistica è preponderante e significativa e ciò riconferma lo straordinario lavoro fatto dai nostri cittadini.

L'altra cosa incredibile è che si accusa l'amministrazione di aver dato dei dati camuffati appositamente per raggiungere questo premio. A parte il fatto che, come assessore competente, non partecipo all'attività dell'ufficio che invia i dati a Legambiente o per l'assegnazione delle Bandiera Blu e poi il famoso dato incriminato relativo alla popolazione residente, da un lato aumenta i punti per la produzione pro-capite dei rifiuti e dall'altro riduce i punti per il materiale differenziato. A dimostrazione di ciò, contattato l'ufficio di Legambiente ci ha confermato il primo posto nelle Marche per i comuni sopra i 10 mila abitanti e il primo posto in provincia per la miglior percentuale di raccolta differenziata (premiazione prevista in provincia il 25 Novembre).

Quello che però un po' mi fa sorridere è che il nostro riferimento in Legambiente ci ha detto che spesso riceve sollecitazioni dai cittadini di tutta Italia per controllare il punteggio e cercare di ottenere un miglior piazzamento in classifica per il proprio comune, ma è la prima volta che un cittadino chiama per declassare il proprio comune, forse anche di questo dovranno tener conto i nostri concittadini in vista della futura tornata elettorale...''



Massimiliano Lucchetti

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2015 alle 11:15 sul giornale del 17 novembre 2015 - 763 letture