Cartoceto: si chiude la tre giorni dedicata all'olio dop

Cartoceto dop 16/11/2015 - Un weekend che ha lasciato il segno quello che ha chiuso ieri Cartoceto Dop, il Festival, la 39^ edizione della mostra mercato dell’olio e dell’oliva.

Un cambiamento sostanziale nel format della tradizionale mostra mercato che si è trasformata in una vera e propria kermesse culturale che promuove non solo il prodotto topico dell’olio Dop Cartoceto, ma il territorio tutto. Un progetto culturale al top per promuovere l’olio dop.

Il tanto atteso weekend di Cartoceto Dop, il Festival ha visto infatti una partecipazione importante dei tanti appassionati di buona tavola, amanti dei prodotti di qualità e di percorsi verdi ma non solo. Grande importanza l’ha avuta la proposta culturale di alto livello che ha investito l’intero borgo con fulcro principale il Teatro del Trionfo. Da Barbara Casini e Alessandro Lanzoni a Mauro Ermanno Giovanardi passando per il momento clou con Antonella Ruggiero e Mark Harris, il ritrovato teatro cartocetano è diventato una delle attrattive regionali del weekend. Turisti e appassionati di musica e buona tavola, foodblogger, instagramers, giornalisti hanno raggiunto il borgo antico anche da fuori regione, scoprendo un luogo di una bellezza inaspettata.

Le associazioni culturali locali, gli artisti del posto e l’ampia collaborazione con gli istituti di formazione del territorio hanno elevato la portata della manifestazione richiamando a Cartoceto le famiglie e i tanti amanti dell’olio buono, quello autenticamente extravergine d’oliva, autenticamente dop.

Clicca sulle immagini per ingrandirle







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-11-2015 alle 11:02 sul giornale del 17 novembre 2015 - 340 letture

In questo articolo si parla di attualità, olio, cartoceto, festival, cartoceto dop

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aqud





logoEV