x

Civ 2015: Ottaviani e Sonic Pro Race sorprendono il Mugello

Luca Ottaviani (Yamaha) 2' di lettura Fano 12/10/2015 - Dodicesimo e settimo posto per il marchigiano con la scuderia di Fano nel week end dell’epilogo tricolore.

Luca Ottaviani ha le carte in regola e lo dimostra alla prima “chance ufficiale” targata Team Sonic Pro Race nella classe 600 Supersport del CIV 2015. L’ultimo appuntamento della velocità italiana a due ruote nella cartolina autunnale dal Mugello Circuit è un rebus meteorologico che il centauro marchigiano interpreta con la solita concretezza. Sesto tempo in griglia (1’55.080), dodicesimo sotto la pioggia di sabato pomeriggio in un round caratterizzato da numerosi ritiri. Il capolavoro va in scena il giorno seguente con la Yamaha numero 111 protagonista di un duello serrato con il quartetto Dionisi – Stirpe – Sabatino – Giugovaz. Metà gara d’attesa poi la svolta che porta Ottaviani, ad un giro dal termine, ad occupare la quarta posizione. Letale una sbavatura nell’inserimento marcia, il volatone finale sentenzia la settima piazza per il pupillo del Moto Club A.Benz.

Luca Ottaviani (Yamaha): “Sono felice ed amareggiato allo stesso tempo, conquistare il quarto posto virtuale e perderlo per un errore umano dovuto alla stanchezza ed alla pressione degli ultimi passaggi non mi va giù. Sicuramente il bilancio del week end toscano è positivo, sabato ho corso per la prima volta sul bagnato senza alcun riferimento con la pista in condizioni estreme. Ho dimostrato le mie qualità in sella ad una moto competitiva nella selettiva categoria, ringrazio tutto il personale del Team Sonic Pro Race per la grande opportunità. Un risultato dedicato a tutti i miei amici, al mio Moto Club A.Benz, agli sponsor ed alla mia famiglia”.

Il CIV 2015 di Luca Ottaviani nella 600 Supersport si conclude, in classifica piloti, con la diciassettesima posizione (22 punti) frutto del felice esordio stagionale a Misano e del congedo in quel di Scarperia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-10-2015 alle 08:58 sul giornale del 13 ottobre 2015 - 384 letture

In questo articolo si parla di sport, yamaha, Luca Ottaviani, Mattia Grandi





logoEV
logoEV