x

L'assessore Mascarin: "Il Comune di Fano rende pubblici i propri conti"

1' di lettura Fano 24/06/2015 - Ci sono delle azioni della pubblica amministrazione che sono meno visibili di altre, ma che non per questo sono meno importanti. Anzi, proprio in quelle iniziative in cui non si rintraccia l'affannosa ricerca del consenso si possono trovare i segni di un cambiamento concreto, lontano dalla propaganda.

E' quello che avviene per l'operazione trasparenza che sta sviluppando il Comune di Fano, uno dei pochi enti locali della Regione Marche che ha previsto nel proprio sito internet una sezione dedicata all'Open Data, ovvero alla possibilità per il pubblico di scaricare i dati che sono in possesso della Pubblica Amministrazione e che sono, appunto, "pubblici", cioè di tutti. Sono i dati che il Comune possiede e che i cittadini hanno il diritto di poter consultare (e usare), nel rispetto e nei limiti dati dalle vigenti normative sulla privacy.

Per la prima volta bilancio del Comune di Fano in versione Open Data è online e disponibile a tutti i cittadini. Ognuno può scaricarlo e controllare come vengono spese le risorse della nostra comunità. Centinaia di pagine contabili sintetizzate in modo semplice e diretto, per rendere leggibile e pienamente fruibile il bilancio e, in questo modo, verificare e giudicare le scelte compiute dall'Amministrazione comunale. Un altro passo importante che consentirà ai cittadini di verificare ogni anno l'operato del Comune di Fano, controllando anche l'andamento nel tempo di queste spese, fornendo riscontri reali sulla ricaduta concreta di azioni, spese e interventi.


da Samuele Mascarin
Assessore Innovazione Tecnologica Comune di Fano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-06-2015 alle 22:49 sul giornale del 25 giugno 2015 - 402 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, comune di fano, samuele mascarin, Assessore Innovazione Tecnologica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ak81





logoEV
logoEV