x

L'Albo Trasportatori trasferito dalla Provincia alla Motorizzazione: controlli non necessari

1' di lettura Fano 22/06/2015 - Confartigianato Trasporti comunica che dal 5 maggio del 2015 l’Albo degli autotrasportatori di merci è stato trasferito dall’Ente Provincia alla Motorizzazione Civile (MCTC), trasferimento che avviene in automatico senza alcun adempimento a carico delle imprese di autotrasporto che vengono quindi escluse da qualsiasi incombenza.

Gli uffici delle MCTC delle Marche, compreso quello di Pesaro e Urbino, operano a pieno regime per gli adempimenti inerenti le nuove iscrizioni, le modifiche e le eventuali richieste di cancellazione come pure per l’acquisizione delle nuove capacità finanziarie là dove le imprese sono in regime di scadenza. Ma questa è una prassi consolidata.

Nonostante ciò girano sulla provincia di Pesaro richieste di controlli non necessari con il rischio di sostenere costi inutili. Confartigianato Trasporti invita quindi le imprese dell’autotrasporto di merci a diffidare da tali inviti a controlli e verifiche che non sono assolutamente utili.

Confartigianato coglie invece l’occasione per ringraziare i Dirigenti della MCTC di Pesaro e Urbino che, pur in carenza di personale, si stanno prodigando per non appesantire la situazione dell’autotrasporto di merci che sta attraversando un momento veramente difficile.


da Confartigianato Trasporti Pesaro-Urbino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-06-2015 alle 14:49 sul giornale del 23 giugno 2015 - 568 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia Pesaro e Urbino, confartigianato trasporti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ak2m





logoEV
logoEV