x

Ville e Castella torna domenica 21 giugno a Mondavio

ville e castella sant'andrea di suasa mondavio 2' di lettura Fano 20/06/2015 - La collaborazione con il comune di Mondavio e con la Pro Suasa è antica ed è sempre un piacere tornare qui per una serata fatta di giovanile entusiasmo, rivoluzione e tradizione.

La giornata è articolata e si inizia con la presentazione del libro Genuino Clandestino. Vero reportage nelle realtà italiane che voglio ripartire dall’agricoltura. Il movimento Genuino Clandestino nasce nel 2010 come una campagna di comunicazione per denunciare un insieme di norme ingiuste che, equiparando i cibi contadini trasformati a quelli delle grandi industrie alimentari, li ha resi fuorilegge. Per questo rivendica fin dalle sue origini la libera trasformazione dei cibi contadini. Battaglia testimoniata da esperienze che il libro riporta ed illustra, esperienze che conosciamo nel percorso di vita attraversato da Gino Girolomoni con la sua pasta “non pasta”.

Proprio a cena la Pro Suasa, cucinerà pasta biologica Girolomoni in una sorta di richiamo e collaborazione con realtà sempre impegnate alla difesa dei prodotti, tipici, biologici e naturali.

Prima del concerto, previsto alle 21.45, ci sarà una breve proiezione di due cortometraggi opera del grande artista pergolese Simone Massi: Animo Resistente e L’attesa del Maggio. Il primo dei due film ha legato le sue immagini ai dischi di Giuliano Dottori, il secondo è l’ultimo lavoro di Massi, recentemente premiato con il Nastro d’Argento.

Giuliano Dottori (voce, chitarra elettrica, loop station) Gabriele Nicu (pianoforte,synth,voce) Marco Ferrara (basso) Mauro Sansone (batteria)

Dopo il primo concept album L’arte della guerra vol.1, Giuliano Dottori aveva ancora molte cose da dire, quindi, ecco fresco di stampa L’arte della guerra vol.2, in cui il cantautore milanese, con la antiretorica freschezza poetica che lo ha sempre caratterizzato, racconta di sé, del mondo, degli altri, del tempo e della natura, nei conflitti quotidiani grandi e piccoli, nelle sfide e nelle battaglie a cui tutti siamo destinati. Dalle piccole guerre derivano narrazioni brillanti ma soprattutto emozioni, in un ponte tra Cuba, la Grecia, l’Africa Centrale e la nostra verità.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-06-2015 alle 19:00 sul giornale del 22 giugno 2015 - 872 letture

In questo articolo si parla di cultura, mondavio, ville e castella, sant'andrea di suasa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/akXK





logoEV
logoEV