x

Casino reali vs casino online: chi vince?

2' di lettura Fano 18/06/2015 - Fino al 2012 i quattro casino terrestri italiani (Campione d’Italia, Venezia, Saint Vincent e Sanremo) avevano praticamente l’esclusiva, grazie ad una legge ad hoc, sulla divulgazione del gioco d’azzardo. Circa tre anni fa, però, nel nostro Paese le autorità hanno dato il via libera ai casino online permettendo di fatto a migliaia di appassionati non più di dover fare centinaia di chilometri per assecondare le proprie passioni, ma potendo divertirsi così stando comodamente a casa davanti al proprio pc.

Come potete intuire si tratta di un bel passo in avanti che va a tutto vantaggio dei giocatori che usufruiscono di maggiore comodità grazie alle nuove tecnologie.

In Italia, a distanza di tre anni dal via libera delle prime concessioni da parte dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato (AAMS) sono centinaia gli operatori che hanno deciso di investire e che tuttora operano nel Belpaese. Ovviamente essendo i numeri piuttosto importanti non mancano i furbetti, ovvero quei casino online che non hanno assolutamente nessun tipo di licenza per operare in Italia. Per combattere questa piaga dell’illegalità i Monopoli hanno messo su una vera e propria task force che si interessa proprio a ricercare i siti irregolari che vengono poi inseriti nella famosa blacklist ed oscurati. E’ dunque molto importante per i giocatori che intendono iscriversi ad un casino online di assicurarsi che il casino scelto sia regolarmente autorizzato ad operare in Italia. Soltanto in questo modo il rischio di truffe viene praticamente annullato.

Un buon modo per non correre rischi è sicuramente quello di scegliere i casino online più conosciuti, quelli delle grandi società o delle multinazionali. Qualche esempio? Ce ne sono diversi, in tv sono tantissime le pubblicità che vengono trasmesse sull’argomento. Tra i più apprezzati dagli appassionati c’è il casino di Paddy Power (casino.paddypower.it) che mette a disposizione dei propri clienti una vasta offerta di giochi ed inoltre è stata tra le prime società ad aver deciso di sviluppare delle app per il gaming mobile. Non è un caso se oggi Paddy Power Casino ha lanciato sull’App Store tre applicazioni e addirittura una dedicata interamente a coloro che amano giocare live, ovvero con dei croupier reali che gestiscono il tavolo grazie ad una webcam.

I casino online sono il presente ed il futuro del gambling. A riconoscere questo “strapotere” sono soprattutto i numeri che riguardano la raccolta di questi luoghi virtuali tanto amati dagli italiani. E’ stato un crescendo continuo dal 2012 e secondo le stime degli esperti del settore i numeri non potranno che continuare ad aumentare. E voi preferite andare in un casino reale o in quello online?






Questo è un articolo pubblicato il 18-06-2015 alle 12:53 sul giornale del 18 giugno 2015 - 322 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, casinò, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/akRR





logoEV
logoEV