x

Marotta Calcio: 'Non ci sono i soldi, addio promozione'

paolo pretelli marotta calcio 1' di lettura Fano 08/06/2015 - "Ad oggi dopo l'ennesimo direttivo a Marotta non ci sono le condizioni per partire. Penso sia più plausibile l'iscrizione in terza categoria"

Esordisce così il dg del Marotta, Paolo Pretelli, che prosegue: "Non ci sono linee guide societarie precise e il budget per affrontare un campionato di promozione è insufficiente per garantire un organico appropriato a questa categoria. Purtroppo il Marotta ha importanti impegni di rientro verso le banche,ereditati dalle precedenti gestioni, e questo oggi pesa come un macigno sul bilancio societario.

Sono molto amareggiato perché avevamo stilato un progetto importante di unione sportiva con il Mondolfo Calcio; ma ancora una volta per colpa dei soliti inutili campanilismi e la poca lungimiranza di alcuni dirigenti marottesi è saltato tutto quando eravamo ad un passo dallo storico accordo.

Un progetto che avrebbe dato un futuro serio e duraturo al calcio nel nostro territorio soprattutto nell'ambito giovanile, Real Metauro insegna. Al centro dell'attenzione erano stati messi programmazione, scuola calcio ed infrastrutture. Mercoledi sera si terrà un assemblea pubblica al termine della quale rassegnerò le mie dimissioni.

Questo per me è un impegno extra lavoro a cui dedico molto tempo e molta passione ma non sono disposto a farlo se non condivido il progetto. Per il futuro se ci sarà qualche società a cui interessa la mia collaborazione sarò lieto di dedicarmi sempre però nell'ambito di un progetto serio e condiviso".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2015 alle 08:51 sul giornale del 09 giugno 2015 - 631 letture

In questo articolo si parla di sport, marotta, promozione, marotta calcio, paolo pretelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/akrg





logoEV
logoEV