x

San Lorenzo In Campo: 'Facciamo il punto ad un anno dalle elezioni comunali'

Progetto Comune San Lorenzo in Campo 4' di lettura 24/04/2015 - Un anno di niente, o quasi, si perché a riempire questi 12 mesi da quando la giunta Dellonti si è seduta in consiglio comunale sono state solo le parole.

Dopo tanta propaganda autocelebrativa, in cui anche l'ovvio, l'ordinario e il dovuto di una normale amministrazione di un paese veniva esaltato con articoli di giornale, chiediamo noi cosa ne è stato, o cosa ne sarà riguardo a temi che pensiamo siano più importanti e interessanti per il cittadino laurentino cercando di tirare le somme di questi primi 365 giorni: la nuova biblioteca comunale, nonostante i lavori di ristrutturazione siano terminati da oltre un anno, non è stata ancora inaugurata e pertanto la cittadinanza laurentina si vede privata della possibilità di utilizzare questo importante luogo culturale con tutta la strumentazione informatica presente al suo interno. Inoltre, ad oggi, non si è ancora individuata la modalità di gestione della struttura, che secondo il nostro parere dovrà essere affidata alle associazioni culturali e sociali laurentine così da offrire un'opportunità ai giovani del nostro paese.

Quello della scuola materna è un altro tema molto sentito e vissuto in prima persona da una buona parte della cittadinanza, che già in sede di consiglio aperto aveva in qualche modo lasciato trapelare dissenso verso questa proposta che, in ogni caso, andrà a bando tra poco con il progetto esecutivo e non quello definitivo, pertanto sarà una gara al massimo ribasso senza poter modificare ciò che è stato già redatto. I lavori dovranno terminare entro dodici mesi e per il prossimo anno scolastico la scuola materna si trasferirà nei locali dell'ex istituto professionale a fianco della scuola media, dove dovranno essere effettuati lavori d'adeguamento a bagni ed aule. Siamo sicuri fosse questo il volere della cittadinanza? Su che basi è stata presa tale decisione?

Per quello che riguarda la gestione del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti urbani e la tariffazione puntuale, dopo un anno di lavoro della giunta, non si sono fatti passi avanti rispetto alla situazione ereditata dalla precedente Amministrazione Comunale. I servizi non sono stati in alcun modo integrati al contrario di quanto avvenuto nei precedenti 5 anni durante i quali a cadenza regolare erano state introdotte agevolazioni che incentivassero il cittadino a partecipare alla raccolta differenziata “porta a porta”. Nonostante le continue sollecitazioni del gruppo di minoranza, non sono state introdotte innovazioni, presentati progetti o predisposti i documenti per l’attivazione della tariffazione puntuale neanche in vista della conclusione del rapporto di appalto con AM Consorzio Sociale.

Infine dobbiamo amaramente sottolineare come, pur essendo stato affrontato, l’atavico tema della Palestra sia stato la scusa per stravolgere un piano di sviluppo urbano programmato da oltre 20 anni. L'amministrazione comunale ha infatti individuato la zona dietro l'asilo nido come area per la costruzione di una nova palestra, un’area, a nostro avviso, troppo limitata che potrebbe precludere la costruzione di un edificio adeguato a tutte le esigenze della comunità laurentina.

Ci pare che ad oggi l’unica, vera preoccupazione dell’amministrazione sia stata quella di prendersi il merito della buona riuscita di feste ed iniziative per la quale, tra l’altro, il nostro plauso va a tutte le associazioni e i volontari che le hanno realmente organizzate. Siamo sinceri: viste le aspettative, le frasi ad effetto della campagna elettorale e le accuse di immobilismo mosse alla precedente amministrazione, dopo un anno avremmo sperato di vedere da qualche parte i frutti del loro operato. Paura? Scelte politiche? Errori di valutazione? La giunta Dellonti avrà sicuramente buone motivazioni per operare in questo modo e non farà mancare risposte alle critiche appena mosse, risposte che non mancheremo di prendere per buone. Non c’è dubbio però che, a questo punto, ci sia la necessità per San Lorenzo di prendere decisioni costruttive, di cominciare a concretizzare quelle che fino ad oggi sono rimaste ipotesi.


da Gruppo Consiliare Progetto Comune
Bolognano 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2015 alle 13:36 sul giornale del 25 aprile 2015 - 284 letture

In questo articolo si parla di politica, san lorenzo in campo, minoranza, Gruppo Consiliare Progetto Comune, Progetto Comune

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aixK





logoEV
logoEV