x

Festival del Saper Vivere: a Fano e Fossombrone gli incontri sul tema 'Alpha- Omega, le stagioni della vita'

festival saper vivere 3' di lettura Fano 18/04/2015 - Cinque appuntamenti in giro per le cinque province marchigiane. Cinque momenti di formazione ECM e di riflessione sui temi del fine vita e delle cure palliative compiuti attraverso conferenze e lunghe passeggiate insieme alla scoperta dei luoghi più belli delle Marche e di nuovi modi per interpretare la vita.

Questa la formula itinerante preparata dal Festival del Saper Vivere, presentata ieri in conferenza stampa alla presenza tra gli altri anche di Gianni Genga, direttore dell’Asur Marche. La kermesse (9, 10 e 11 ottobre 2015) che attraverso conferenze, laboratori, momenti artistici e musicali e tavole rotonde si prefigge l’obiettivo di diffondere la filosofia delle cure palliative e di essere luogo di riflessione viva sui temi legati al fine vita, scalda i motori avviando dal 17 aprile fino al 20 di settembre una rassegna itinerante sul tema scelto per l’edizione 2015, “Alpha-Omega, le stagioni della vita”.

“Aspettando il festival” allora diventa un percorso che toccherà molti luoghi: Recanati, Loreto, Porto Recanati, Numana, Sirolo, Fano, Fossombrone, Fermignano, Civitanova Marche, Visso, Ussita, Montefalcone Appennino, Smerillo, Ascoli Piceno, Montemonaco, Arquata del Tronto.

La formula scelta dagli organizzatori del Festival è quella di organizzare nelle cinque province, un incontro di formazione ECM, cui segue una “Viandanza”, un percorso, organizzato grazie al supporto del CAI (Club Alpino Italiano), volto a scoprire la bellezza delle Marche e, al contempo, instillare la riflessione su cosa significhi camminare insieme laddove il percorso si fa impervio, sulla strada come nella vita.

“Si tratta di una soluzione capace di portare il Festival e le sue delicate tematiche – spiega il direttore artistico Ayres Marques Pinto – in ogni provincia delle Marche”.

Il tema del festival “Alpha- Omega, le stagioni della vita” intende mettere in relazione la nascita e la morte come parti integranti del ciclo della vita, svincolando quest’ultima dall’opposizione semantica con il termine “morte”.

Dopo l’incontro inaugurale di questo pomeriggio a Recanati presso la Villa Colloredo Mels e la viandanza di domenica 19 che toccherà la tratta Loreto-Sirolo, sabato 16 maggio l’appuntamento è a Pesaro presso la Sala Rossa del Comune. A seguire domenica 17 maggio, la Viandanza Fossombrone- Gola del Furlo.

Lasciata la provincia pesarese, sabato 20 giugno alle ore 9.00 l’equipe del Festival sarà a Civitanova Marche presso la Sala Consiliare e domenica 21 si attraverserà un tratto dei Monti Sibillini con la Viandanza Visso-Santuario di Macereto.

A luglio, l’appuntamento nell’ascolano è invece solo con la Viandanza Montefalcone –Smerillo domenica 19 mentre si dà appuntamento agli ECM il 19 settembre al Polo Culturale S.Agostino di Ascoli per la presentazione del tema del festival e la tavola rotonda di formazione professionale. La rassegna itinerante si chiude a Fermo domenica 20 settembre con la Viandanza “Montemonaco: Regno della Sibilla”.

Organizzati dal Festival del Saper Vivere e dall’Asur Marche, con il patrocinio delle amministrazioni ospitanti, il prezioso contributo del CAI nella persona di Marino Scattolini, l’Associazione PonteBlu, la BibliHospice – Biblioteca Itinerante Gianni Papetta, il Movimento Hospice Marche e il World Wide Palliative Care Alliance, gli incontri si avvarranno di molti intellettuali, psicologi e medici di importanza locale e nazionale.

A coordinare le tavole rotonde di formazione il Dott. Maurizio Bonsignori, oncologo di fama nazionale fondatore dello IOM (Istituto Oncologico Marchigiano). Accanto a lui a tratteggiare i temi della nascita, dell’infanzia, dell’adolescenza e del fine vita, Lucia Di Furia, oncologa dirigente medico dell’ARS Marche, Antonio Loperfido psicoterapeuta e accademico dell’Università di Pordenone, Rita Gatti psicoterapeuta del Consultorio di Loreto, Rita D’Urso, oncologa dell’Hospice di Fossombrone, Luca Imperatori oncologo ADAMO (Assistenza Domiciliare Ammalati Oncologici) e numerose altre personalità di spicco.

Tutte le informazioni su Viandanza e incontri di formazione sul sito www.festivaldelsapervivere.it o scrivendo a festivaldelsapervivere@gmail.com






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-04-2015 alle 13:44 sul giornale del 20 aprile 2015 - 372 letture

In questo articolo si parla di cultura, fano, fossombrone, ufficio stampa on line, festival saper vivere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aifi





logoEV
logoEV