x

Mondolfo, rivoluzione nella segnaletica stradale: 'Marotta più unita'

Mario Silvestrini 1' di lettura Fano 17/04/2015 - Migliorie e rinnovamenti nella segnaletica verticale e orizzontale dal lungomare al centro storico. Eliminato lo stop in viale delle Provincie.

L'amministrazione di Mondolfo e i tecnici del comparto stradale stanno lavorando senza sosta per migliorare la segnaletica stradale del nostro territorio e la sicurezza di pedoni e automobilisti. I lavori si sono concentrati prevalentemente nel parcheggio antistante al semaforo della statale adriatica e in quello davanti alla scuola Faa' di Bruno, da poco passata nel nostro Comune.

Altri lavori di manutenzione sono stati svolti in piazza Borroni, nel centro storico di Mondolfo, nei quartieri di San Sebastiano e di Piano Marina.

In settimana abbiamo anche provveduto a invertire il segnale di "stop" all'incrocio tra viale delle Province, via Ferrari e via Vecchia Osteria, proprio su quello che una volta era il confine tra Mondolfo e Fano. Lo stop, fino ad oggi, è sempre stato sull'arteria principale: ora lo abbiamo spostato su via Vecchia Osteria che, per la sua larghezza, è una strada secondaria rispetto ai due viali.

Posso affermare che, con quest'ultima modifica, abbiamo aggiunto un tassello all'unità di Marotta: il fatto che le auto si dovessero fermare allo stop posizionato proprio sul vecchio confine dava un senso di discontinuità e di divisione, nonostante l'accorpamento amministrativo. Ora che abbiamo spostato il segnale su via Vecchia Osteria, le auto proseguono senza sosta da viale delle Provincie a via Ferrari: un'unità che diventa così più forte.


da Mario Silvestrini
Assessore al Turismo e alla Viabilità - Comune di Mondolfo





Questo è un articolo pubblicato il 17-04-2015 alle 13:01 sul giornale del 18 aprile 2015 - 629 letture

In questo articolo si parla di politica, mario silvestrini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aicq





logoEV
logoEV