x

Fano-Grosseto e Uscita Ovest, Agostinelli (M5S): "Finalmente il Governo ne ammette la non priorità"

Donatella Agostinelli alla Camera dei Deputati 1' di lettura Fano 14/04/2015 - Con soddisfazione apprendiamo che né la Fano-Grosseto né l'uscita ad Ovest dal Porto di Ancona sono state inserite tra le venticinque opere strategiche prioritarie indicate nel D.e.f.

Evidentemente, mentre la crisi morde ormai la collettività tutta, una decisione di razionalità del La E78 infatti riproduce il modello totalmente fallimentare della Quadrilatero che ad oggi non ha visto una lira di provenienza privata ma solo continui esborsi di denaro pubblico per evitare un'incompiuta e continue revisioni dei prezzi e dei costi a carico pubblico.

Altro che partenariato pubblico privato! Sull'uscita ovest dal Porto di Ancona poi vorremmo spiegare all'assessore Giorgi che l'espressione del Vice Ministro "l'opera ha già un percorso definito" significa che è un Project Financing quindi deve essere a COSTO ZERO per lo Stato oppure non si fa. Invitiamo quindi noi l'assessore a non "distrarsi" e vigilare invece affinché non vengano reinserite clausole capestro per lo Stato come quelle sventate proprio dal m5s. Ma forse è chiedere troppo sforzo all'autrice della bufala sulla firma della convenzione il 25 agosto 2013.

A nostro avviso il Presidente del centro destra Spacca e il suo compagno di partito (fino a ieri) Ceriscioli dovrebbero immediatamente impegnarsi a recedere dalla Soc. Mangiasoldi Quadrilatero e dalla Società CENTRALIA. Le quote della Regione, pari a 400.000 euro possono essere destinate subito alla manutenzione degli edifice scolastici, anzichè arricchire i soliti noti.


da Donatella Agostinelli
M5S Candidata Uninominale Senato Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2015 alle 16:12 sul giornale del 15 aprile 2015 - 437 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, camera dei deputati, Movimento 5 Stelle, Donatella Agostinelli





logoEV
logoEV