x

Garbatini (Progetto Fano): 'Commercianti, occupazione suolo pubblico per l'estate: la sovrintendenza boccia le richieste'

aramis garbatini 1' di lettura Fano 03/04/2015 - Quanto sta accadendo è veramente scandaloso. La sovrintendenza boccia tutte le richieste di occupazione del suolo pubblico presentate dei commercianti per lo svolgimento della loro attività nella stagione estiva perché il Comune di Fano non ha rispettato l'accordo con la sovrintendenza di redigere un regolamento per regolare questa normale esigenza degli operatori.

Questa è un'ulteriore dimostrazione di come la maggioranza non riesce a dare risposte a questa città ed agli operatori economici e si nasconde dietro le difficoltà del patto di stabilità, quando invece una buona amministrazione dovrebbe saper risolvere i problemi e guardate oltre, anche perché alcune soluzioni non dipendono solo da problemi oggettivi, ma dalla volontà e capacità di amministrare.
Dopo la bocciatura della strada delle barche, questa estate non ci saranno nemmeno i tavoli in piazza. Chiediamo subito a chi di competenza di trovare una soluzione, anche se purtroppo non ci si può aspettare niente di positivo da una maggioranza che lavoro con una giunta part time, che non riesce a redigere un regolamento e nemmeno a mantenere il numero legale in consiglio comunale.
La sovrintendenza con nota de 03/02/2015, protocollata il 04/02/2015 con PG 7742, ha chiesto all'amministrazione comunale di redigere un piano/regolamento che definisca i criteri organici a garanzia del decoro agli spazi pubblici nel centro storico. A questa richiesta non è ad oggi pervenuta alcuna risposta in merito e non si è nemmeno trattato l'argomento nelle commissioni competenti.

da Aramis Garbatini
Capogruppo gruppo consiliare Progetto Fano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-04-2015 alle 12:47 sul giornale del 04 aprile 2015 - 498 letture

In questo articolo si parla di politica, Aramis Garbatini, Progetto Fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ahC2





logoEV
logoEV