SEI IN > VIVERE FANO > CRONACA
articolo

Viale Italia: fingono di vendere frutta per rubare portafogli

1' di lettura
808

Portafogli con soldi

Succede a Fano: due giovani avvicinano le persone con la scusa di vendere casse di merce fresca ma in realtà è solo un espediente per sfilare soldi e banconote. In molti se ne accorgono e chiamano le forze dell'ordine.

E' un sabato mattina qualsiasi, soleggiato e mite, precisamente il 28 marzo: due giovani a bordo di un Doblò bianco, carico di frutta di stagione, attirano l'attenzione delle persone che passeggiano, chiamandole a loro. La proposta è sempre la stessa: comprare cassette di arance e mele di prima qualità.

Ma il vero intento è un altro: rubare il portafogli dell'ignaro acquirente. Con una scusa qualsiasi - amici in comune, conoscenti di vecchia data - i due catturano lo sguardo del passante di turno che, sentendosi ormai coinvolto dalla loro affabilità, chiede di vedere la gustosa mercanzia: a questo punto attendono che il malcapitato carichi tutto sulla propria auto per sfilare il portafogli senza farsi notare.

In molti, intuendo il vero scopo, non cadono nel tranello e chiamano le forze dell'ordine. Secondo alcuni testimoni, i due sono già stati protagonisti dell'identico episodio nell'area dell'ex zuccherificio, alla Gimarra e nel quartiere Poderino.



Portafogli con soldi

Questo è un articolo pubblicato il 30-03-2015 alle 11:28 sul giornale del 31 marzo 2015 - 808 letture