Sant'Ippolito: grave lo scooterista caduto in superstrada

Eliambulanza, foto di repertorio 1' di lettura 30/03/2015 - Sono ancora preoccupanti le condizioni del 48enne finito rovinosamente a terra nell'impatto con un'auto sulla Fano-Grosseto.

Quello che poteva sembrare un semplice tamponamento tra auto e scooter in un punto molto delicato della E78 - dove la carreggiata si restringe per i lavori di manutenzione -, si è rivelato più grave del solito. Secondo la ricostruzione delle forze dell'ordine, M.T., originario di Serrungarina, stava viaggiando sulla strada ad elevata percorrenza in sella al suo t-max, direzione mare, quando è avvenuto l'impatto con una fiat punto che, dalla rampa di accelerazione, si stava immettendo in carreggiata.

L'urto ha scaraventato l'uomo sull'asfalto: immediato l'intervento di due ambulanze da Pergola e Fossombrone: i soccorritori, notate le gravi condizioni del centauro, hanno provveduto alla sua intubazione e lo hanno trasportato all'ospedale regionale di Torrette con l'eliambulanza di Fabriano: ora è in coma. La sua giovane compagna, V.C., 24enne, è stata ricoverata al Santa Croce.






Questo è un articolo pubblicato il 30-03-2015 alle 10:27 sul giornale del 31 marzo 2015 - 849 letture

In questo articolo si parla di cronaca, eliambulanza, articolo, Francesco Gambini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/ahqs





logoEV