SEI IN > VIVERE FANO > POLITICA
comunicato stampa

Delvecchio: 'Giunta Seri, aumento delle tasse unica certezza per i cittadini'

2' di lettura
476

delvecchio davide
Nella prima conferenza stampa di fine anno per la nuova giunta di sinistra, c’è stato poco da comunicare ai cittadini: molte promesse per il futuro, tutte da verificare, ma le uniche certezze sono quelle dell’aumento enorme delle tasse.

La vera promessa mantenuta della Sinistra Fanese nei primi sei mesi: 'più tasse per tutti'. Le uniche certezze della Giunta di sinistra sono i crateri sulle strade, solo 500.000 euro di asfaltature ovvero 5/6 km di nuove strade asfaltate nel 2015, su oltre 400 km: tanto vale mettere le strade da asfaltare come premi della lotteria di fine anno, per i fortunati, pochi, cittadini che ne vedranno la realizzazione. Vogliamo parlare delle promesse di grande e nuovo decoro urbano, non pervenuto, della manutenzione del verde pubblico, inesistente, del parco urbano dei passeggi, abbandonato, del decoro nelle frazioni, dimenticato.

Grande attenzione ai cittadini più bisognosi? I numeri e i dati dicono il contrario, con un bilancio nei servizi sociali bloccato da settembre su disposizione della giunta e del Consiglio Comunale, molte famiglie, nostri concittadini, lasciati soli senza aiuti, i buoni pasto, controllabili e spendibili solo per beni di prima necessità nei supermercati di Fano, non sono stati più erogati da settembre 2014, gli interventi o contributi straordinari sono stati nell’ultimo trimestre irrisori. I fondi anticrisi, dedicati ai disoccupati, non sono stati erogati prima di Natale ma probabilmente andranno a finire a marzo prossimo e sono troppo pochi rispetto alle reali necessità, non sono stati aumentanti nonostante le mie proposte anche nell’ultimo consiglio Comunale.

Il mio augurio per il 2015 è vedere una reale inversione di tendenza della Giunta, meno posizioni ideologiche, ormai antistoriche, e più ottimismo per amministrare una città che richiede coraggio per dirigere questo momento storico difficile.



delvecchio davide

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-01-2015 alle 19:02 sul giornale del 03 gennaio 2015 - 476 letture