Parco al campo d'aviazione: intervengono i ragazzi dello Spazio Grizzly

3' di lettura Fano 20/12/2014 - Leggendo gli organi di stampa siamo venuti a sapere che finalmente l'area demaniale del campo d'aviazione dovrebbe (mancherebbe solo qualche firma) passare tutta in mano al comune di Fano immobili compresi, pare quindi che dopo tanti anni si sia finalmente riusciti ad ottenere questo importante risultato per tutta la città che da tempo aspetta di vedere realizzato un parco urbano in quest'area.

Cogliamo già l'occasione per ringraziare il Comitato Bartolagi (col quale abbiamo collaborato e condiviso esperienze per realizzare il parco) che in questi anni non ha mai mollato e tanto si è speso affinchè tutto questo fosse possibile! All'interno di quest'area da un vecchio stabile abbandonato da oltre 20 anni, come ormai tutti e tutte sanno, è nata l'esperienze dello Spazio Autogestito Grizzly, un posto sottratto al degrado e alle macerie che dal 1 maggio in poi è tornato a vivere in forma collettiva!

In questi mesi di duri lavori l'intera struttura è stata completamente riqualificata ospitando decine di iniziative e centinaia e centinaia di persone che hanno attraversato,vissuto,sostenuto e aiutato lo spazio!
Nonostante l'infame agguato di chiaro stampo neo-fascista che abbiamo subito la notte fra il 4 e il 5 ottobre, oggi il in un Grizzly più forte di prima, grazie anche alla solidarietà ricevuta, ha preso vita una Libreria Indipendente, un mercato alimentare dei produttori biologici locali che ospitiamo tutti i martedì pomeriggio ed è presente un'assemblea permanente per il diritto alla casa, per il domani la programmazione è fitta e molti i progetti: presentazioni di libri, spettacoli teatrali, serate musicali, assemblee, dibattiti, e tanto altro...Un posto, insomma che dalle macerie e l'abbandono,è tornato a vivere e a costruire momenti di confronto, di ragionamento politico,di socialità , uno spazio in cui una buona parte della nostra città si ritrova e che difende!

Nelle ultime settimane durante un'assemblea pubblica, in cui il sindaco incontrava la cittadinanza al Cubo di San Lazzaro, abbiamo colto l'occasione per chiedere all'amministrazione di prendere una posizione pubblica nei confronti del Grizzly. Il sindaco rispose pubblicamente che era favorevole a sanare la situazione dello spazio e che era secondo lui un 'ottima esperienza all'interno di una città! Noi da qui ripartiamo! In una città con evidente mancanza di spazi, crediamo che esperienze come la nostra vadano sostenute e difese, gli spazi sociali che producono cultura, aggregazione e ragionamento politico sono fondamentali per contrastare: emarginazione, esclusione, razzismo e indifferenza.

Ci aspettiamo quindi dall'amministrazione comunale, che nella persona del sindaco Seri, si è detta ben disposta a sanare e lasciare il Grizzly li dove stà, che si vada in questa direzione con l'intento di far vivere il più possibile gli spazi, i quartieri e i parchi della nostra città. Qui siamo e qui rimaniamo!








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-12-2014 alle 10:24 sul giornale del 22 dicembre 2014 - 445 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, comune di fano, parco urbano, demanio, campo d'aviazione, Spazio Autogestito Grizzly

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/addb





logoEV
logoEV