Marotta: via Damiano Chiesa, il futuro della scuola materna

Scuola via Damiano Chiesa Marotta 2' di lettura Fano 20/12/2014 - Dopo le dichiarazioni dell'assessore Mascarin, interviene il suo collega di Mondolfo, Corrado Paolinelli, a spiegare la posizione del Comune collinare sul futuro dello stabile e dei servizi.

Scuola in via Damiano Chiesa: sì o no? Samuele Mascarin, assessore fanese preposto all'istruzione, in una recente conferenza stampa ha spiegato che Mondolfo, a inizio anno, ha traferito due classi nei locali della nuova scuola elementare Fantini, ubicata accanto alle medie, aggiungendo: 'Noi, in parallelo, abbiamo optato per spostare nel 2015 le due classi di Ponte Sasso nella vecchia scuola di Torrette'. Si tratta tuttavia di un trasloco temporaneo, quello da Ponte Sasso a Torrette: 'Abbiamo già proposto a Mondolfo di portare tutte le classi della materna nella vecchia scuola di via Damiano Chiesa. La struttura è di proprietà del Comune di Fano ma per 90.000 euro siamo disposti a ristrutturarla per ospitare i bambini e collaborando alla gestione. Attendiamo quindi una risposta, così da dare una certezza a quei genitori che a gennaio si troveranno davanti alla preiscrizione dei propri figli'.

Corrado Paolinelli, da Mondolfo, replica: 'Con l'Assessore Mascarin ci siamo intesi e capiti fin da subito, senza incomprensioni e senza campanilismi, cercando la soluzione migliore per Marotta e Ponte Sasso. Il problema che si pone ora, e che vogliamo risolvere nel minor tempo possibile, riguarda la proprietà dello stabile in via Damiano Chiesa'. A chi dovrebbe appartenere quindi? A Fano o passare a Mondolfo? Dopo il referendum, tutti gli edifici del Comune di Fano usati per servizi pubblici attivi sono stati automaticamente trasferiti a Mondolfo: questo è il caso della scuola media ed elementare Faà di Bruno. Quello in via Damiano Chiesa, pur essendo un edificio pubblico adibito a scuola, è chiuso e inutilizzato da qualche anno: per questo motivo Fano ne rivendica la proprietà (stimata attorno al milione di euro) e si dice disposto a ristrutturarlo per poi darlo in gestione alla giunta mondolfese dietro affitto mensile. 'Noi - incide Paolinelli - riteniamo che debba passare sotto l'amministrazione di Mondolfo poiché la sua funzione pubblica non è stata ancora dismessa. A sciogliere ogni dubbio, tuttavia, sarà un commissario super partes che provvederemo a nominare'.






Questo è un articolo pubblicato il 20-12-2014 alle 18:49 sul giornale del 22 dicembre 2014 - 1107 letture

In questo articolo si parla di mondolfo, politica, marotta, corrado paolinelli, mascarin, via damiano chiesa, articolo, Francesco Gambini, scuola materna marotta, scuola via damiano chiesa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aden





logoEV
logoEV