Venerdì alla Memo si inaugura il Fondo Peppe Nigra: una collezione di oltre 7000 film

Fondo Peppe Nigra 4' di lettura Fano 16/12/2014 - Venerdì 19 dicembre, alle ore 18, alla Mediateca Montanari di Fano si inaugura il fondo Peppe Nigra, con il patrocinio del Comune di Fano - Assessorato alle Biblioteche. Una data scelta non a caso ma volutamente, il 19 dicembre infatti è proprio il giorno del compleanno del compianto Peppe Nigra.

Un fondo che vuole ricordare Giuseppe Nigra, noto a tutti in città come "Peppe", poliedrico artista prematuramente scomparso il 21 settembre 2014, all’età di 42 anni. Una vita curiosa e sempre attenta alla ricerca: "Non sono un collezionista, ho un passione", così Peppe amava condividere con amici e familiari la sua più grande passione, quella per il cinema, iniziata nel 1987 con l’acquisto del primo VHS e proseguita nel corso degli anni. Il gusto per l’arte in tutte le sue forme, dal cinema, alla fotografia, alla musica fino al teatro, lo ha reso protagonista e personaggio stimato della vita fanese. Noto al pubblico locale sia per la direzione del Festival Trash a partire dal 1997, insieme al "compagno di avventura" Francesco Aiudi, sia per le sue interpretazioni comiche, in qualità di attore e autore del San Costanzo Show, fino alla recente gestione del Bardan in piazza XX Settembre insieme al socio ed amico Giuliano Antinori.

Un gruppo di amici fortemente legato a Peppe che oggi ha deciso di mantenere viva questa sua passione mettendo a disposizione della città e di tutti gli interessati la collezione di oltre 7000 film, di cui più di 500 dvd originali attualmente disponibili presso il Servizio Bibliotecario di Fano. Film appartenenti a generi differenti: di avventura, azione, commedia, documentari, drammatici, erotici, fantascienza, gialli, guerra, orrore, polizieschi, thriller e western. Documenti di grande valore scientifico, alcuni rarissimi, addirittura introvabili, presenti in pochissime biblioteche italiane. "Il fondo, dopo la rassegna cinematografica, è un ulteriore dono di Peppe alla città" commenta la sorella Chiara.

La moglie Sara, la famiglia, gli amici, i colleghi di lavoro e di spettacolo si sono impegnati fortemente, coinvolgendo anche le istituzioni locali, per far nascere il fondo Peppe Nigra al fine di mantenere viva la sua memoria e quell’amore per il cinema che lui stesso aveva offerto alla città. Come spiegano la sorella Chiara ed il collega Geoffrey Di Bartolomeo, i principali obiettivi del fondo Peppe Nigra sono: "La ricostruzione e l'ampliamento della cineteca Nigra tramite l’acquisto di film in versione originale; la divulgazione della ricerca e dello studio sul cinema realizzato da Peppe negli anni, attraverso la donazione dei suoi film e la promozione di iniziative culturali future, come proiezioni, seminari, convegni, mostre e spettacoli; la relazione con istituzioni, aziende e privati, per far sì che il fondo perduri e cresca nel tempo".

"L'Assessorato alle Biblioteche ha subito accolto la proposta della famiglia Nigra, garantendo fruibilità del fondo in tempi rapidi. Un modo per mantenere vivo l'affetto e la vicinanza nei confronti di Peppe, per lasciare un segno tangibile del contributo umano ed artistico che ha donato alla città di Fano" commenta l'Assessore alla Biblioteche Samuele Mascarin. "La Mediateca Montanari è il luogo più adatto ad ospitare tale fondo, ci impegneremo a promuovere iniziative ed eventi futuri che possano mantenere sempre viva l'esperienza di Peppe, il suo amore per il cinema ed il suo legame con la città".

La Memo ospiterà un'apposita bacheca che periodicamente esporrà trenta film di vario genere, per far conoscere a tutti la varietà della collezione Nigra. I titoli saranno scelti dall'esperto Michele Marchionni ed accompagnati da locandine, manifesti ed articoli, frutto della ricerca e dello studio coltivato da Peppe nel corso degli anni. Un logo realizzato da Michele Ambrosini, fortemente riconducibile a Peppe, accompagnerà tutti i materiali del fondo Nigra. Il resto dei documenti - la maggior parte dei quali catalogati per la prima volta a livello nazionale - saranno conservati presso la Biblioteca Federiciana e potranno essere consultati e presi in prestito mediante apposita richiesta.








Questo è un articolo pubblicato il 16-12-2014 alle 17:20 sul giornale del 17 dicembre 2014 - 869 letture

In questo articolo si parla di cultura, cinema, fano, inaugurazione, film, samuele mascarin, news, Mediateca Montanari, collezione, notizie fano, ultim'ora, Sabrina Giovanelli, articolo, peppe nigra, Fondo Peppe Nigra

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ac3c





logoEV