Sottopasso a Marotta: interviene Confartigianato

Passaggio a livello marotta 1' di lettura Fano 16/12/2014 - In merito al progetto per la realizzazione del sottopasso ciclo-pedonale e la contestuale chiusura del passaggio a livello di Marotta la Confartigianato tiene ad evidenziare:

l’ineluttabilità dell’eliminazione del passaggio a livello;

la necessità di rivedere il progetto che, così come è stato pensato e predisposto, rischia di penalizzare e mettere in ginocchio alcune piccole imprese, le quali verrebbero nascoste ed oscurate dalla nuova infrastruttura che si vorrebbe realizzare.

Inoltre gli operatori turistici, ivi compresi i concessionari di spiaggia, rappresentati da Oasi Confartigianato, sottolineano la necessità di prevedere nuove aree di sosta al fine di compensare l’eliminazione di un importante accesso alla zona mare per il traffico veicolare.

La Confartigianato chiede, pertanto, al Sindaco di Mondolfo, un immediato nuovo confronto al fine di approfondire le caratteristiche del progetto e l’eventuale possibilità di apportare le necessarie modifiche.

Di conseguenza chiede, altresì, di rinviare la conferenza dei servizi indetta per Giovedì 18 Dicembre a Roma.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-12-2014 alle 20:30 sul giornale del 17 dicembre 2014 - 482 letture

In questo articolo si parla di attualità, confartigianato, marotta, treno, passaggio a livello, andrea giuliani, passaggio a livello marotta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ac4d





logoEV
logoEV