San Costanzo: terzo appuntamento con 'Memoria e genealogia delle famiglie'

Palazzo Cassi a San Costanzo 1' di lettura 11/12/2014 - Domenica 14 dicembre alle ore 17.30 nell’ambito del ciclo di conferenze “Incontri a Palazzo Cassi” organizzati dal Laboratorio di Memorie, Roberto Piccioli relazionerà sul tema “La memoria in un database di genealogie”.

Roberto Piccioli è un medico ospedaliero che sta per compiere 70 anni. Appassionato fin da ragazzo di storia della lingua e delle parentele tra le parole, a un certo punto della vita, circa 25 anni fa, si è dedicato alla storia delle parentele tra le persone e ha cominciato a costruire l’ albero genealogico della sua famiglia. Da qui, inevitabilmente, l’interesse si è allargato fino a coinvolgere – partendo da una minuziosa ricerca nei libri parrocchiali - interi paesi. Attualmente nel database (che in questo campo è considerato uno dei più grandi esistenti al mondo ed è liberamente consultabile su web: www.piccioli.com) è possibile rincorrere le genealogie di 80 mila individui, fra il XVII secolo e i nostri giorni.

L’intervento di Roberto Piccioli cercherà di illustrare il lavoro nel suo complesso e, in particolare, la genealogia delle famiglie storiche di San Costanzo e Mondolfo. Un affascinante e suggestivo intreccio di storie e di memorie, individuali e familiari, in grado di farci capire chi siamo e da dove veniamo.


da Filippo Sorcinelli

Vice Sindaco – Assessore alla Cultura, Turismo e P.I. Comune di San Costanzo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-12-2014 alle 09:45 sul giornale del 12 dicembre 2014 - 603 letture

In questo articolo si parla di cultura, mondolfo, san costanzo, filippo sorcinelli, assessore, vice sindaco, palazzo cassi a san costanzo, roberto piccioli, genealogia, domenica 14 dicembre

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/acMd





logoEV