Saipem, Ricciatti: 'Il Governo chiarisca la situazione del gasdotto South Stream'

On. Lara Ricciatti 1' di lettura Fano 04/12/2014 - L'onorevole di Sinistra Ecologia e Libertà chiede ai ministri di riferire urgentemente in Parlamento la loro posizione in merito all'abbandono del progetto da parte di Vladimir Putin.


'Il progetto equivale ad una commessa di 2,4 miliardi di euro per Eni e Saipem e se il gasdotto fosse bloccato, come lascia presagire la dichiarazione del presidente russo, sarebbe un duro colpo per la nostra economia e per le maestranze interessate'.
A preoccupare la rappresentante di Sel, in particolare, anche le sorti dello stabilimento Saipem di Fano (PU), interessato da qualche mese da voci di una possibile dismissione da parte dell'Eni. Alla richiesta di Ricciatti di una informativa urgente del Governo alle Camere si sono associati gli altri deputati che seguono la vertenza, contattati in mattinata dalla stessa deputata fanese.

da Lara Ricciatti
Deputata - SEL - Sinistra Ecologia e Libertà





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-12-2014 alle 15:31 sul giornale del 05 dicembre 2014 - 591 letture

In questo articolo si parla di politica, lara ricciatti, SeL, gasdotto, saipem

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/acuT





logoEV