Marotta, l'associazione culturale Maf presenta 'Cento anni sull'altipiano'

Prima Guerra Mondiale 1' di lettura Fano 04/12/2014 - La rassegna tratta il tema della guerra tramite un’analisi antimilitarista narrata con le storie di vari conflitti, a partire dalla Prima Guerra Mondiale fino ai giorni nostri, dal massacro di Srebrenica all’attuale guerra in Siria.


La prima proiezione in programma venerdi 5 dicembre sarà introdotta attraverso la lettura di un brano tratto dal capolavoro di Emilio Lussu “Un anno sull’altipiano”. La seconda serata, venerdì 12 dicembre, vedrà come ospite l’attrice di teatro Roberta Biagiarelli che presenterà il suo progetto di teatro documentario Souvenir Srebrenica, opera finalista al Premio David di Donatello del 2007.
Nella terza serata, venerdi 19 dicembre, verranno esposte e presentate le foto del reportage Sguardi dalla Siria dall’autore Matthias Canapini, cui seguirà la terza ed ultima proiezione della rassegna. Le serate avranno inizio alle ore 21:15 presso la sede di villa Valentina a Marotta. Solo le proiezioni in seconda serata saranno proiettate in lingua originale con sottotitoli in italiano.
L’ingresso è gratuito e riservato solo ai soci dell’Associazione M.A.F. Per associarsi è sufficiente presentarsi qualche minuto prima l’inizio delle proiezioni e completare l’iscrizione direttamente presso la sede di Villa Valentina.

da Associazione culturale Marotta Acustic Festival





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-12-2014 alle 15:25 sul giornale del 05 dicembre 2014 - 408 letture

In questo articolo si parla di cultura, marotta, roberta biagiarelli, villa valentina, prima guerra mondiale, maf

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/acuO





logoEV
logoEV