Delvecchio: 'Governo di sinistra uguale ad aumento delle tasse'

2' di lettura Fano 05/07/2014 - Quando si fanno troppe promesse elettorali, e ci si scontra con la realtà dei bilanci magri di questi ultimi anni, bisogna essere come il buon padre di famiglia, fare le scelte giuste e oculate, senza raccontare bugie ai cittadini, se la sinistra, la giunta e il sindaco Seri vogliono aumentare le tasse ai cittadini non trovino scuse, se né assumano la responsabilità.

I cittadini di Fano sono stati abituati ai governi di sinistra che hanno disastrato i bilanci della Provincia di Pesaro e Urbino risanati solo con l’aumento delle tasse, adesso tocca a Fano subire lo stesso trattamento.

La giunta Seri ammette di non essere capace ad amministrare, altro che fondi che mancano. Lo scorso anno mancavano 5 milioni di euro e abbiamo fatto il bilancio rispettando il patto di stabilità, senza aumentare le tasse e senza tagliare servizi essenziali. Quest'anno mancano, ci dicono loro, 2,5 milioni (ma vorremmo approfondire visto che parlano di trasparenza) dovrebbe essere più semplice risolvere il problema e invece no, dobbiamo subire questo ridicolo pianto del coccodrillo, ma soprattutto dobbiamo subire un aumento di tasse e una diminuzione dei servizi, per giunta ci comunicano che è Renzi, il governo, ad aver tagliato un ulteriore milione e mezzo nel mese di giugno al Comune di Fano.

Sappiamo benissimo che bisogna amministrare in maniera diversa perché i tempi sono cambiati, nel nostro programma elettorale erano previste scelte radicali su molti settori della pubblica amministrazione a iniziare dai lavori pubblici, all’assessore Paolini il compito di attuare le promesse elettorali, asfaltare strade e migliorare il decoro urbano, senza trovare scuse. Vorremo capire perché dopo un mese dall’insediamento non si è per nulla trattato l’argomento della fusione dell’Aset, dal quale recuperare le risorse necessarie, senza aumentare le tasse, sono già pronti per la svendita delle nostre società pubbliche ed anche questa una promessa elettorale?


da Davide Delvecchio, Maria Antonia Cucuzza e Stefano Aguzzi





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2014 alle 11:57 sul giornale del 07 luglio 2014 - 791 letture

In questo articolo si parla di consiglio comunale, fano, forza italia, tasse, politica, comune di fano, stefano aguzzi, la tua fano, maria antonia cucuzza, davide delvecchio, patto di stabilità, aumento, bilancio preventivo, insieme per fano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/6QN


quanto a promesse non mantenute forse vi batteranno ma non ditemi che ne avete mantenute tante. Quanto al bilancio la sin doveva controllare prima dell'acquisto. Poi come opposizione dove erano, con la testa tra le nuvole?

Appunto! Quando erano all'opposizione che conti esaminavano e controllavano?
Non è stato un bel esordio, dare la colpa, sempre, ai precedenti alla fine si arriva ai Romani!




logoEV