SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
comunicato stampa

Ortopedia Santa Croce, D'Anna: 'Nuova strategia per chiudere quel poco che resta'

1' di lettura
482

Giancarlo D'Anna

Da circa 10 giorni, la Direzione, sta decidendo e organizzando a suo piacimento le Sedute Operatorie e gli interventi di Ortopedia al Santa Croce di Fano.

Vi è una distinzione tra Ortopedia (interventi programmati) e Traumatologia (le fratture). Le sedute operatorie vengono così suddivise: Lunedì, Mercoledì e Venerdì interventi di Traumatologia. Martedì e Giovedì interventi di elezione di Day Surgery.

Il problema è, che se quei giorni non ci sono interventi di Traumatologia (non ci sono fratture da operare), la seduta operatoria è vuota, nonostante ci siano gli anestesisti e i chirurghi disponibili ad operare!!! E non è possibile operare quei giorni dedicati alla Traumatologia, interventi di altro genere e non si possono neanche smaltire gli interventi di traumatologia accumulati a Pesaro. Questo porta a una ripercussione sulle liste d’attesa e sul numero totale degli interventi ma sopratutto svilisce ancora di più quel poco che resta di un Ospedale che in passato ha vissuto e fatto vivere momenti di alto prestigio.

Oggi in nome dell'Azienda Ospedaliera Marche Nord si “amputano reparti, uomini e mezzi per trapiantarli a Pesaro”.



Giancarlo D'Anna

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2014 alle 09:05 sul giornale del 12 giugno 2014 - 482 letture