SEI IN > VIVERE FANO > ATTUALITA'
articolo

Ex Sindaco Carnaroli: 'Vendiamo Aset', dove sta la verità?

1' di lettura
1230

aset fano

“Realizzare la fusione tra le due Aset e poi portarle nell’azienda unica provinciale Marche Multiservizi”: è questo lo 'scoop' pubblicato sul Resto del Carlino nell’edizione di mercoledì 11 giugno.

L’affermazione appena citata sarebbe uscita dalla bocca dell’ex Sindaco di Fano Cesare Carnaroli, ed esce a poche ore dal passaggio di consegne tra Stefano Aguzzi e Massimo Seri: Seri, esponente del centrosinistra, da sempre ‘paladino’ dell’azienda pubblica Aset, definita più volte il fiore all’occhiello di Fano.

Se le affermazioni di Carnaroli siano frutto di un confronto col neo Sindaco Seri poco ci è dato ancora sapere, ma sta il fatto che la volontà di vendere l’Aset a Marche Multiservizi è sempre stato il pallino del Partito Democratico provinciale, con in prima linea Palmiro Ucchielli e il neo Sindaco di Pesaro Matteo Ricci.

Anche il segretario de La Tua Fano, Giacomo Mattioli, stamani ha voluto commentare le parole di Carnaroli, facendosi paladino della mai celata convinzione del centrodestra fanese di una possibile svendita dell’azienda pubblica da parte dell’altra parte politica, da pochissime ore alla maggioranza: “Che i nodi prima o poi vengono al pettine, si sapeva -si legge nel comunicato-; ma che sul futuro dell’Aset ciò potesse avvenire a 3 giorni dal ballottaggio, con il neo Sindaco Seri non ancora ufficialmente insediato, nessuno poteva proprio immaginarlo.

Ora bisogna solo aspettare, certi che la risposta di Seri non si farà attendere…



aset fano

Questo è un articolo pubblicato il 11-06-2014 alle 12:58 sul giornale del 12 giugno 2014 - 1230 letture