x

Bene Comune, continuano gli incontri formativi: 'Voce alla scuola!'

Bene Comune: giovani e lavoro 2' di lettura Fano 18/03/2014 - Continuano gli incontri formativi di Bene Comune. Sabato pomeriggio si è svolto l'incontro dal titolo “Giovani e lavoro: la crisi come opportunità”.

"Forse avremmo preferito altri tipi di stimoli ma non si può negare che questo momento di crisi economica, storica e sociale metta i giovani nelle condizioni di doversi necessariamente rimboccare le maniche per trovare risorse inedite da mettere in campo” queste le parole di Marco Santini, un giovane che si è “inventato” con ingegno e competenza la sua professione all’interno di H-Farm, realtà di innovazione d’impresa nel territorio Trevigiano, a conclusione del suo intervento nell’ambito dell’incontro organizzato da Bene Comune sabato 15 presso la sala del Consiglio Comunale.

Federico Bomba e Sabrina Maggiori del progetto Jes!, avviato da alcuni mesi nel vicino Comune di Jesi con un finanziamento regionale e l’appoggio dell’amministrazione, entusiasti di poter testimoniare la loro esperienza, hanno dimostrato come un pre-incubatore, che sappia leggere le necessità dei giovani e dia loro modo di esprimere i loro desideri sia strettamente legato e funzionale a start-up innovative. Pier Paolo Inserra, ricercatore sociale ed esperto di politiche sociali e giovanili, direttore scientifico del neonato Distretto di Economia Sociale Marche Nord, ha sottolineato come sia fondamentale declinare al sociale il taglio che l’amministrazione può dare ad una progettazione per i giovani del territorio.

Sono stati poi invitati al dibattito Stefano Brecciaroli, coordinatore di Re-Public, ha illustrato la valenza delle iniziative legate al progetto che vuole stimolare la partecipazione giovanile e la cittadinanza attiva con le sue molteplici proposte sul territorio e Cora Fattori, giovane ingegnere, ha presentato il progetto di co-working che la vede protagonista a Fano assieme ad altri giovani che credono nella co-progettazione verso l’innovazione e soprattutto verso una realizzazione della persona attraverso le buone relazioni. Altra esperienza importante quella di Ronnie Garattoni e Laura Sgreccia con il "Warehouse Coworking Factory" aperto da poco a Marotta. Dunque un modo diverso di pensare se stessi, il proprio futuro e il futuro della società è stato il filo conduttore della serata che ha offerto spunti e vasti punti d’osservazione a Bene Comune e a Fano 5 Stelle, di cui erano presenti numerosi rappresentanti, per andare a progettare il futuro delle politiche giovanili di Fano.

Dopo i contributi offerti ai cittadini su molti temi importanti ora partiremo con un ciclo di incontri con i protagonisti dei vari settori che compongono la società. Iniziamo mercoledì 19, alle ore 16.30 in via Cattaneo,11, zona S. Cristoforo, incontrando le maestre e i maestri dei Nidi e delle Scuole dell’infanzia della città per ripensare insieme i Servizi Educativi della nostra città assieme anche al candidato sindaco Hadar Omiccioli.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2014 alle 11:44 sul giornale del 19 marzo 2014 - 716 letture

In questo articolo si parla di fano, politica, bene comune, giovani e lavoro, voce alla scuola, incontri formativi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Z5E





logoEV
logoEV