x

'InSEGNIamo la comunicazione': Child Onlus forma nuovi volontari

InSEGNIamo la comunicazione 2' di lettura Fano 17/03/2014 - Al via martedì 18 marzo a Fano, presso Casa Famiglia Nazareth, un percorso formativo gratuito per volontari sui temi della comunicazione, promosso dall’associazione Child Onlus in collaborazione con Banca del Gratuito, con il sostegno del CSV Marche.

Un’altra tappa nel percorso formativo-culturale-creativo di nuovi volontari. Si tratta del progetto di formazione “inSEGNIamo la comunicazione”, che prende il via martedì 18 marzo a Fano, promosso dall’associazione di volontariato Child, in collaborazione con la Banca del gratuito e con il finanziamento del Centro servizi per il volontariato Marche.

Child Onlus è impegnata presso il reparto di pediatria dell’Ospedale di Fano con l’obiettivo di portare il sorriso e un po’ di serenità ai giovani pazienti e le loro famiglie, e dopo il primo corso “La valigia del sorriso”, volto a evidenziare e qualificare le capacità dei nuovi volontari in un percorso di solidarietà e ascolto, propone questa seconda iniziativa formativa dedicata alla comunicazione con segni espressivi. Gli incontri, undici in tutto, si snoderanno fino al 3 giugno, svolgendosi presso Casa Famiglia Nazareth, in via Pagano n.6 a Fano, ad eccezione di una giornata, con conferenza pubblica in programma alla Mediateca Montanari.

Il corso affronterà la comunicazione nelle sue specificità attraverso quattro moduli tematici: il primo (18 marzo, ore 18,30 – 21), condotto dalla dott.ssa Francesca Pighin, offrirà un viaggio antropologico sulla cultura del gesto e la cultura della parola; il secondo modulo (22 marzo, dalle 9 alle 17, presso la Memo), con l’intervento del dott. Luigi Paladin, prevede l'introduzione dei volontari nella letteratura per bambini, insegnando loro ad utilizzare il punto di vista infantile nella scelta dei testi e delle narrazioni; il terzo modulo (25 marzo, 1, 8 e 15 aprile, dalle 18,30 alle 21) fa immergere i volontari all'interno del disegno infantile; infine nel quarto modulo, (6, 13, 20 e 27 maggio, 3 giugno, dalle 18,30 alle 21), dedicato alla lingua dei segni, i corsisti impareranno ad organizzare il pensiero secondo una modalità visivo-gestuale e ad esprimere concetti semplici in lingua dei segni.

L’adesione al corso per volontari è interamente gratuita con obbligo d’iscrizione via mail: associazionechild@libero.it








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2014 alle 12:40 sul giornale del 18 marzo 2014 - 836 letture

In questo articolo si parla di cultura, comunicazione, csv marche, volontari, child onlus, insegniamo la comunicazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Z2a





logoEV
logoEV