x

'Cinefanum': al Politeama si proietta 'Zoran, il mio nipote scemo'

Zoran il mio nipote scemo 2' di lettura Fano 11/03/2014 - Continua al Cinema Politeama di Fano la rassegna “Cinefanum” l'appuntamento settimanale con i film del cinema d'autore. Giovedì 13 marzo, verrà proiettato il film di Matteo Oletto “Zoran, il mio nipote scemo”, con il regista che sarà collegato in diretta video.

A fine proiezione, durante il collegamento, Matteo Oleotto verrà intervistato e risponderà alle domande del pubblico presente che potrà vederlo sul grande schermo ed interagire con lui.

Sinossi:
Paolo Bressan trascorre le sue giornate da Gustino, gestore di un’osteria in un piccolo paese vicino a Gorizia. Un quarantenne alla deriva, cinico e misantropo, professionista del gomito alzato ma anche della menzogna compulsiva, che lavora di malavoglia in una mensa per anziani e insegue senza successo l’idea di riconquistare Stefania, la sua ex moglie. Ma le cose cambiano con l’entrata in scena di Zoran, un quindicenne occhialuto lasciatogli in “eredità” da una lontana parente slovena, che parla in modo strano e sembra anche un po’ ritardato. Scopre così di essere zio, e la cosa lo disgusta. Solo quando si accorge che suo nipote Zoran è un vero fenomeno a lanciare le freccette, si ricrede. Ogni anno si svolgono i campionati mondiali di freccette con un montepremi di 60 mila euro e Paolo non ha nessuna intenzione di lasciarsi scappare questa opportunità. Grazie a Zoran comincia a pensare di poter fare finalmente centro nella sua vita… Ci riuscirà? Una cosa è certa: Paolo s’è svegliato da un letargo che durava da sempre e ha iniziato a inseguire un riscatto personale. Ma Paolo l’inaffidabile, Paolo l’insopportabile, Paolo l’alcolista, prima di vincere qualsiasi gara di freccette, sarà in grado di sconfiggere se stesso?

Ecco la biografia di Matteo Oleotto:
Matteo Oleotto scrive e dirige i suoi primi lavori nel 2005 al Centro sperimentale di cinematografia. Stanza 21 si aggiudica la menzione della giuria del Festival Internazionale del Cinema di Belgrado. Segue il film di diploma A doppio filo. Le sue prime opere vengono invitate in numerosi festivals, lavora come assistente di Roberto Dordit nel film Apnea e per vari programmi televisivi di emittenti nazionali. Nel 2007 interpreta un ruolo nella commedia Lezioni di cioccolato di Claudio Cupellini.

L'inizio della proiezione è fissato per le ore 21:15; è possibile acquistare sin da subito i biglietti per evitare eventuali file alla cassa.

Ricordiamo che i possessori di tessere Gold o Silver (entrambe ritirabili presso la biglietteria del cinema) avranno la possibilità di entrare sempre a 5 euro per qualunque film della rassegna; per chi non avesse le tessere, l'ingresso è di 6 euro.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2014 alle 16:20 sul giornale del 12 marzo 2014 - 693 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, cinema fano, cinema politeama, cinema Fano Politeama e Malatesta, Cinema Malatesta, cinefanum, zoran, il mio nipote scemo, zoran il mio nipote scemo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ZJ1





logoEV
logoEV