x

Mascarin: 'Privatizzazione dei cimiteri dietro l'angolo?'

1' di lettura Fano 10/03/2014 - Giungono, sempre piu’ insistenti, voci che vorrebbero da parte del Comune di Fano già pronta, predisposta e addirittura firmata una bozza di accordo finalizzato alla privatizzazione dei servizi cimiteriali.

Peccato che in sede di Consiglio comunale, nonostante le innumerevoli richieste fatte in proposito da Sinistra Unita, non sia mai stata proposta e di conseguenza discussa questa ipotesi!

Ho dunque presentato un’interpellanza urgente all’Assessore competente, Michele Silvestri, per sapere se risponde al vero quanto paventato e, più in generale, per avere immediati chiarimenti rispetto a una vicenda che si ha l’impressione si voglia tenere ben lontana dai riflettori. Domando: è possibile che in mezzo al caos nel quale il centrodestra sta sprofondando si intenda procedere a tappe forzate alla privatizzazione dei servizi cimiteriali, a meno di tre mesi dalle elezioni amministrative e dalla scadenza del relativo mandato? Non sarebbe invece opportuno rimettere tale scelta alla discussione e alla scelta del futuro Consiglio comunale, visto che stiamo parlando in prospettiva di milioni di euro? Non sarebbe soprattutto opportuno garantire la funzionalità e il decoro dei servizi cimiteriali nell’ambito dell’esclusiva gestione pubblica?


da Samuele Mascarin
Consigliere comunale Sinistra Unita





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-03-2014 alle 13:12 sul giornale del 11 marzo 2014 - 1053 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, samuele mascarin, sinistra unita, cimiteri, michele silvestri, privatizzazione, interpellanza urgente

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ZF9





logoEV
logoEV